Goldman Sachs alza il target price su Fiat Chrysler Automobiles

A
A
A
di Luca Spoldi 23 Novembre 2016 | 10:29
Goldman Sachs conferma il giudizio positivo (“buy”) e alza il target price su Fiat Chrysler Automobiles, che torna a salire in borsa ripavvicinandosi ai 7,2 euro. Prudenti gli analisti

GOLDMAN SACHS FA CORRERE FCA – Goldman Sachs conferma il giudizio (“buy”, acquistare) e migliora il target price di Fiat Chrysler Automobiles (da 8 a 10,60 dollari per azione, ossia circa 10 euro) e il titolo rimbalza a Piazza Affari. A metà mattinata Fiat Chrysler Automobile è tra le poche blue chip in rialzo, con un guadagno dell’1,06% che la riporta a 7,165 euro per azione quando sono passati di mano oltre 8 milioni di pezzi.

DA INIZIO ANNO IL TITOLO CONTIENE LE PERDITE – Da inizio anno il titolo ceduto finora il 15%, ma ha contenuto i danni rispetto all’indice Ftse Mib (-21% dal primo gennaio). L’allungo odierno riavvicina le quotazioni all’area 7,2-7,4 euro dove già tra marzo e maggio scorso il titolo era riuscito a risalire, per poi vedere i prezzi calare nuovamente sino a sfiorare (in febbraio e poi in luglio) quota 5 euro per azione.

ANALISTI TECNICI ANCORA PRUDENTI – Anche per questo gli analisti tecnici sono molto prudenti e al momento non suggeriscono alcuna particolare strategia sul titolo, suggerendo semmai di attendere il superamento dei 7,5 euro per azione (o al contrario su uno storno verso i 5,7 euro) prima di provare ad entrare sul titolo in vista di ulteriori allunghi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fca incerta a Piazza Affari, novità per impianti italiani

Dieselgate: Berlino prova a lasciarsi alle spalle lo scandalo

Fiat Chrysler Automobiles: 5 miliardi per Magneti Marelli sono pochi

NEWSLETTER
Iscriviti
X