Borse europee in rialzo tra annunci e voci di fusioni e acquisizioni

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 20 Dicembre 2016 | 10:52
Borse europee che per la terza volta in tre giorni salgono in scia ad annunci o voci di fusioni e acquisizioni, anche se affiora qualche presa di profitto prenatalizia

FUSIONI E ACQUISIZIONI PRENATALIZIE – Gli annunci o le attese per nuove operazioni di fusione e acquisizione fanno salire per la terza volta in quattro sedute gli indici delle borse europee, a partire da Milano dove tiene banco la scalata di Vivendi a Mediaset. A Londra è invece sotto i riflettori Lloyds Banking Group, che ha trovato l’accordo per rilevare da Bank of America le attività delle carte di credito di Mbna in Gran Bretagna per 1,9 miliardi di sterline.

BORSE POSITIVE MA VOLATILI – L’avvicinarsi delle festività di fine anno e la tensione tornata a salire dopo gli attentati di ieri in Europa e Medio Oriente potrebbe peraltro indurre qualche presa di profitto, contribuendo a rendere ancora più volatili i listini azionari del vecchio continente. A metà giornata Londra oscilla così a -0,06%, Parigi guadagna lo 0,31%, Francoforte resta a +0,05%, mentre Madrid è indicata a +0,42% e Piazza Affari guadagna lo 0,63%.

UNICREDIT E DEUTSCHE BANK TRA I MIGLIORI – L’indice Eurostoxx50 oscilla a sua volta in terreno positivo (+0,27%) coi bancari sempre in evidenza a partire da Deutsche Bank, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Societe Generale e Bnp Paribas, in rialzo tra uno e due punti a testa. Bene anche Sanofi mentre perdono quota Danone, Unibail-Rodamco ed Airbus Group, che ancora risente della delusione di ieri legata al taglio di una maxi-commessa dall’Iran.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

EuroStoxx50 in stand by in area 3.500 punti

EuroStoxx50 a fine corsa?

Ftse Mib o EuroStoxx50? Ecco le nuove strategie di Vontobel Certificati

NEWSLETTER
Iscriviti
X