Bper conquista Saluzzo

A
A
A

Bper sale al 100% di CR Saluzzo, dato che la Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo ha esercitato l’opzione put sul rimanente 20% ancora in suo possesso

Luca Spoldi di Luca Spoldi27 dicembre 2016 | 08:34

PICCOLA ACQUISIZIONE PER BPER – Non è certo l’acquisizione destinata a cambiare il volto al gruppo, ma anche per Bper il 2016 si chiude con una operazione straordinaria. L’istituto emiliano-romagnolo ha infatti annunciato di aver acquisito il controllo totalitario della Cassa di Risparmio di Saluzzo della quale era già socio di controllo all’80%.

FONDAZIONE CR SALUZZO PASSA ALLA CASSA – Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo, segnala la nota di Bper, ha esercitato l’opzione put per la vendita della rimanenti quote in suo possesso, pari a circa il 20%. L’istituto così acquisito allo scorso 30 giugno registrava nel proprio bilancio un attivo di circa 996,8 milioni, a fronte di una raccolta complessiva da clientela di circa 1.338,3 milioni e di impieghi per 614,3 milioni. Stamane a Piazza Affari Bper oscilla attorno ai 5,195 euro per azione, in rialzo dello 0,68% rispetto alla vigilia, con poco meno di 160 mila pezzi scambiati.

OCCHI PUNTATI SUL SETTORE BANCARIO – L’attenzione degli investitori sul comparto bancario resta alto, dopo le ultime evoluzioni della situazione di Mps, per il quale si prospetta un aumento di capitale superiore a quanto inizialmente previsto e che molti analisti indicavano del tutto insufficiente per procedere ad una cartolarizzazione di tutte le sofferenze in portafoglio a valori allineati a quelli di mercato (ossia attorno al 25% del valore lordo di libro e non del 33% come si era tentato di fare coinvolgendo il fondo Atlante, le cui risorse erano peraltro apparse sin dall’inizio fin troppo esigue per la pluralità di impegni che si era tentato di fargli assumere).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Un Remix a firma Fineco

Si rafforza il commerciale di Raiffeisen CM

Ubi Banca, Massiah apre al matrimonio

Hanno ucciso il Private Banking…

JPMorgan lancia la sfida alle banche

Banche, incubo mega bolla sui derivati

Mediobanca, tutto fatto per il nuovo patto

Il tesoro dei Doris vale oltre un miliardo

Banche, obbligazioni subordinate tra rischio e occasione

Banca Generali: rotta verso gli 80 miliardi

Intesa Sanpaolo, il futuro è digital

Bluerating Awards: il videomessaggio di Foti ai consulenti

Fideuram ISPB, Longo guiderà l’hub svizzero

Private Banking Awards, ecco i premiati

Private banking, la grande onda è in arrivo

Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

Manovra, le banche rimbalzano in borsa

Mediolanum, Doris passa il testimone ai figli

MCU, un nuovo viaggio attraverso la luce

Grossi per l’innovazione digitale di Credem

Esuberi e pressioni commerciali in banca, i sindacati in allarme

Spread, Abi lancia l’allarme

Nozze di perla nel private banking di Fideuram

Widiba, la tutela patrimoniale è on the road

Il “terzo incomodo” concorre alla radiazione di un ex Mediolanum

Fideuram, l’utile è in calo

Etf: le banche europee esposte per 140 miliardi

Frode fiscale: indagati 18 manager di Privat Kredit Bank

Una sola delibera e doppia radiazione di ex Finanza & Futuro

Le Traiettorie Liquide di Banca Generali

Societe Generale, talent scout nel fintech

Manovra, il governo cerca una difficile pace con la Commissione

Banche più sicure, ecco chi sono e come sceglierle

Ti può anche interessare

Kreuzkamp, (Deutsche AM) “Il bitcoin? Un’idea brillante ma dal futuro incerto”.

L’opinione del cief investment officer di Dutsche Asset Management sulle criptovalute ...

I Buy del consulente: 20/9/18, da Ferrari a Reno De’ Medici

I titoli da comprare secondo gli analisti. ...

Doris: Mediolanum, banca delle Pmi

L’a.d. conferma la svolta dalla gestione ai servizi all’impresa. E annuncia che la cassaforte Fi ...