Borsa Italiana, Jerusalmi: “Risolvere il nodo credito ci aiuterà a risalire”

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 2 Gennaio 2017 | 09:35
Per l’a.d. di Borsa Italiana la performance negativa del listino milanese nel 2016 ” era inevitabile per il peso che le banche hanno ancora sul nostro listino”.

ULTIMO POSTO? INEVITABILE – Piazza Affari quest’anno è stata tra le peggiori d’Europa, “ma era inevitabile per il peso che le banche hanno ancora sul nostro listino. Con queste parole l’a.d. di Borsa Italiana, Raffaele Jerusalmi, ha commentato, in un’intervista a Il Sole 24Ore, la performance negativa del listino milanese nel 2016. “Del resto l’anno scorso siamo stati invece tra i migliori. Speriamo si risolvano i problemi del credito in Europa così da poter ripartire, anche con l’aiuto della ripresa dell’economia che ritengo continuerà”, ha aggiunto Jerusalmi, secondo cui “bisogna vedere come si concluderà il confronto con l’Europa. Ma certo la risoluzione del problema Mps è un fatto molto positivo per tutto il settore e anche per l’Italia”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Etf, debutta in Borsa Italiana per un prodotto di KraneShares

Borsa Italiana, la Consob vieta le vendite allo scoperto per tre mesi

Borsa, Piazza Affari all’americana

NEWSLETTER
Iscriviti
X