Bene borse europee, i bancari soffrono

A
A
A
di Redazione 18 Dicembre 2008 | 14:00
Seduta positiva per le borse europee che, in un contesto di limitata volatilità si mantengono in positivo di oltre mezzo punto percentuale. A sostenere i listini, nonostante la pessima condizione economica, concorre la speranza di vedere una fine d’anno all’insegna del denaro.

Le scelte vanno però ai settori difensivi quale il farmaceutico, mentre continuano a soffrire, pur con talune eccezioni, i bancari e i finanziari in genere.

Bene anche il future sull’indice S&P 500 che avanza di quasi un punto percentuale.

Tende a mantenersi stabile il mercato obbligazionario con il bund in area 124,30.

Continua la fortissima volatilità sui mercati valutari che vedono un euro in gran forma capace oggi di spingersi oltre 1,47 contro dollaro ed in area 0,9550 contro la sterlina inglese; anche lo Yen giapponese torna in mattinata oltre 130.

Sostanzialmente come da attese i dati USA sulle richieste di sussidi di disoccupazione mentre ora l’attesa è rivolta alle 16 al Philadelphia Fed ed al Leading Indicators, che, salvo eclatanti sorprese, non dovrebbero avere una particolare influenza sul mercato.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ripresa in Europa e Usa, un quarto trimestre da dimenticare

Dalla riunione della Bce ai dati sulla produzione industriale, l’agenda della settimana

Vaccini, il “Jurassic Park” dei mercati

NEWSLETTER
Iscriviti
X