Blueindex: Legg Mason brilla, Deutsche Bank arretra

A
A
A
di Luca Spoldi 11 Gennaio 2017 | 09:58

LEGG MASON IN TESTA AL BLUEINDEX – Legg Mason approfitta di una giornata più equilibrata, con 18 componenti del Blueindex in rialzo e 21 in ri basso (Mps resta sospesa) per riportarsi in testa alla classifica giornaliera grazie a un rialzo dell’1,40% a fine giornata. Alle sue spalle solo Mediobanca e American Express riescono a superare, di poco, l’1% di guadagno.

DEUTSCHE BANK FINISCE IN CODA – Dalla parte opposta della classifica del Blueindex sono in tre a perdere oltre un punto percentuale: Henderson Group, Man Group e Axa. Peggio di tutti fa tuttavia Deutsche Bank (-2,43%), dopo che il Financial Times ha segnalato come per poter proseguire la sua strategia il gruppo tedesco potrebbe aver comunque bisogno di un aumento di capitale da 7 miliardi di euro.

PESANO IPOTESI SU AUMENTO DI CAPITALE – L’importo sarebbe cospicuo e dato che l’operazione non vedrebbe la luce che dopo l’aumento da 13 miliardi di euro che i soci di Unicredit si apprestano ad approvare domani, molti investitori potrebbero avere qualche esitazione secondo il  quotidiano finanziario britannico. In attesa di vedere se sarà così, gli investitori sembrano voler alleggerire le posizioni e mettersi alla finestra.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X