Luxury&Finance 2016, moda, lusso, lifestyle e investitori in Borsa Italiana

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 6 Dicembre 2016 | 11:50

Oggi a Piazza Affari a Milano è in corso il Luxury&Finance 2016 organizzato da Borsa Italiana. L’appuntamento, dedicato alla moda, al lusso e al lifestyle Made in Italy, rappresenta un’occasione unica di confronto tra società, investitori e analisti sulle opportunità e le sfide di uno dei settori più rappresentativi del nostro Paese nel mondo. Il Luxury&Finance 2016 vede la partecipazione di 14 società quotate, oltre 60 portfolio manager europei con circa 250 incontri. Le società quotate presenti sono: Aeffe, Campari, Cover 50, De’ Longhi, Ferrari, Italia Independent, Luxottica, Masi Agricola, Moncler, Piquadro, Prada, Tamburi Investment Partners, Technogym e Tod’s.

Le società del settore Consumer Goods quotate sui mercati di Borsa Italiana sono 54 e rappresentano il 16% dell’intero listino con una capitalizzazione aggregata pari a 74 miliardi di euro. Guardando al settore Fashion&Design, sono 25 le quotate con una capitalizzazione aggregata di oltre 51 miliardi di euro. Dal 2011 le Ipo del settore hanno raccolto sui mercati di Borsa 1,8 miliardi di euro con richieste che hanno superato i 25 miliardi. Nella community ELITE, il programma di Borsa Italiana pensato per l’avvicinamento graduale al mercato dei capitali, moda e design sono rappresentati da 27 società italiane. Numeri che confermano il posizionamento internazionale di Borsa Italiana, come piazza di riferimento per il settore grazie alla presenza sul listino di importanti società quotate e all’elevato potenziale ancora da esprimere.

Il Luxury&Finance si inserisce nella serie di Italian Equity Roadshow di Borsa Italiana, organizzati per favorire l’incontro tra società e investitori in collaborazione con i primari broker domestici e internazionali: Banca IMI – Intesa Sanpaolo, Citi, Credit Suisse, Equita, Intermonte, Jefferies, Kepler-Cheuvreux-Unicredit, Nomura e Ubs.

Raffaele Jerusalmi, ad di Borsa Italiana, ha commentato: “Borsa Italiana si propone come un catalizzatore di risorse finanziarie a favore delle imprese italiane grazie al vasto network di investitori internazionali che investono sui suoi mercati, oltre 7.500 fondi facenti capo a 1.400 case d’investimento da oltre 45 Paesi. Il Luxury & Finance e gli altri Italian Equity Roadshow rappresentano importanti occasioni di incontro tra le nostre società e la comunità finanziaria internazionale. Questi incontri oggi coinvolgono anche società non quotate che appartengono al settore del Lifestyle per favorire il loro contatto col mondo degli investitori internazionali”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Aeffe, conti in rosso a causa del Covid-19. L’analisi di Market Insight

Ancora incertezza sulle azioni del settore moda a Piazza Affari

Aeffe incrocia le dita e riparte, sarà la volta buona?

NEWSLETTER
Iscriviti
X