Trump vuole stoppare il Tpp, modificare il Nafta

A
A
A
di Luca Spoldi 23 Gennaio 2017 | 16:58

TPP E NAFTA SOTTO LA SCURE DI TRUMP? – Potrebbe arrivare già in giornata la firma del decreto presidenziale con cui Donald Trump ritirerà gli Usa dai negoziati per il Tpp (Trans-pacific partnership) e chiederà a Canada e Messico di rivedere gli accordi relativi al Nafta, che secondo il neo-presidente Usa ha finito col sottrarre posti di lavoro agli Stati Uniti.

UN ACCORDO MAI DECOLLATO – Anche se nel 2015 il Congresso aveva autorizzato una “corsia preferenziale” per la rapida approvazione del Tpp, l’accordo era entrato poi in una fase di stallo e non è mai stato formalmente ratificato. Ora con la mossa di Trump il destino del Tpp si fa sempre più nebuloso, dato che altri leader politici come il premier giapponese Shinzo Abe hanno già detto che non avrebbe senso firmarlo se non dovesse essere ratificato dagli Usa.

TRUMP VUOLE ACCORDI BILATERALI – Altri paesi come il Vietnam e l’Australia hanno tuttavia segnalato l’intenzione di procedere comunque ad un accordo, che però a questo punto si scontra con la visione che Trump ha più volte segnalato del commercio internazionale, che per il neopresidente Usa andrebbe regolato più con trattati bilaterali che non con accordi su base regionale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank dà il benservito a Trump

Usa, la doppia vittoria dei Democratici rilancia gli indici azionari

Usa: archiviate (o quasi) le elezioni, ora è il momento degli stimoli fiscali

NEWSLETTER
Iscriviti
X