Dow Jones sopra i 20 mila punti per la prima volta nella sua storia

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi25 gennaio 2017 | 15:56

DOW JONES SOPRA I 20 MILA PUNTI – Avvio di seduta positiva a Wall Street, dove l’indice Dow Jones average industrial sale di mezzo punto percentuale e supera per la prima volta nella sua storia la soglia dei 20 mila punti, oscillando al momento a 20.008,95 punti, dopo un massimo segnato pochi minuti dopo l’apertura a 20.033,77 punti. Rispetto a 12 mesi or sono il rialzo dell’indice dei 30 maggiori titoli industriali di Wall Street sfiora il 29%, mentre da inizio anno il guadagno è limitato all’1,25%.

INVESTITORI TENGONO D’OCCHIO TRUMP – A influenzare positivamente il mercato è l’attesa per una riaccelerazione economica che il presidente Donald Trump sta cercando di favorire incontrando i leader delle principali aziende del paese promettendo loro deregulation e sgravi fiscali in cambio di nuovi investimenti. Tra i trenta componenti del Dow Jones stamane si mettono in luce Du Pont de Nemours, con un rialzo del 4,5%, oltre a Ibm e Intel, che salgono di oltre due punti a testa, mentre perde quota Verizon Communications (-4,37%), con anche Johnson & Johnson che sfiora i 2 punti percentuali di ribasso.

PARTE BENE LA STAGIONE DELLE TRIMESTRALI – Le blue chip americane risentono dell’avvio della nuova stagione delle trimestrali, che ha visto, tra l’altro, Boeing battere le attese (2,47 dollari di utile per azione nel quarto trimestre 2016 contro i 2,43 dollari previsti dal consensus), al pari di Texas Instruments, mentre ha deluso Alcoa (che da fine 2016 ha scorporato le attività a più elevato valore aggiunto).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

La crisi fa bene allo spread

Oggi su BLUERATING NEWS: affare Commerz, Eurizon in Lussemburgo

Borse, BlackRock aspetta il rally

Day after Bce, titoli bancari col fiato corto

Borse‎, l’incertezza politica minaccia i listini mondiali

Il G20 da la scossa alle borse

Borse mondiali, ottobre rosso: il calo è di 7000 mld

Pictet Asset Management, Roadshow invernale ai nastri di partenza

Joseph Little (Hsbc Global Asset Management): spazio ai portafogli diversificati

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Corea del Nord, i mercati non credono all’escalation militare

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

La Bank of England non usa toni da “falco”, lima le stime su Pil e paghe

Sterlina in ripresa, borse caute in attesa della Bank of England

Saudi Aramco, sarà Londra la prescelta?

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

Julius Baer vola in borsa dopo i numeri della semestrale

Carmignac: sui mercati regna un ottimismo razionale

Cambio della guardia ai vertici di Vanguard, come reagirà il mercato?

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Fca prova a far ripartire i diesel negli Usa

La Brexit può costare caro all’immobiliare britannico, i gestori preferiscono i titoli spagnoli

Aramco: troppo pochi investimenti nel settore petrolifero

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Borse europee, una mattinata ricca di spunti operativi

Nomura: per gli investitori istituzionali la Borsa di Tokyo è destinata a salire

La BoJ non cambia idea, le borse ringraziano

Pictet AM: “Altri rialzi in vista per le borse”

Elezioni inglesi: conservatori in calo, governo in minoranza

Giornata ricca di appuntamenti per le borse europee

Ti può anche interessare

Generali cresce in India ed esce (in parte) dal Belgio

Doppia operazione per il gruppo assicurativo triestino ...

Consob, Bertezzolo ai saluti

Una storia conclusa in breve tempo. E’ quella del segretario generale della Consob, Giulia Bertezz ...

Oro, c’è da scommetterci: lo dice Schroders

Le aspettative dei tassi e del dollaro Usa rappresentano un catalizzatore per i metalli preziosi. Su ...