LyondellBasell, rischio nuove perdite!

A
A
A
Avatar di Redazione 14 Gennaio 2009 | 13:20
Giornata carica di notizie per il comparto banche. Il governo Belga potrebbe lanciare un OPA su Fortis, dagli USA invece scatta l’allarme LyondellBasell, con possibile perdite per molti istituti. Continua il confronto UBS e governo americano, con Raoul Weil messo nella lista dei fuggitivi.

Ancora una giornata di vendite per le piazze finanziarie del vecchio continente, con l’S&P MIB che sulla piazza milanese perde oltre il punto percentuale. Titoli italiani che nella giornata odierna passano in sordina, rumors e notizie travolgono pesantemente il resto dell’Europa e Wall Street.

[s]Barclays[/s], una delle principali banche britanniche, da poco insediatasi anche in Italia, ha annunciato un programma di riduzione del personale. L’operazione dovrebbe interessare circa 2100 posti di lavoro, e riguarderebbe principalmente le aree londinesi di Investment Management e Private Banking.

Continua invece il braccio di ferro tra [s]UBS[/s] ed il governo statunitense. Dall’accusa della giustizia statunitense, che ritiene UBS complice nell’appoggiare l’evasione fiscale di cittadini statunitensi, sono stati diversi i colpi scambiati da ambo le parti. I dossier richiesti dalla giustizia statunitense su oltre 200 clienti americani di UBS, la chiusura dei conti Off-Shore da parte della banca Svizzera ed infine un manager inserito nella lista dei ricercati.
L’interessato è [p]Raoul Weil[/p], ex manager dell’area Global Wealth Management di UBS. Indagato dalla giustizia americana, con l’accusa di aver aiutato oltre 20.000 clienti ad evadere il fisco, non si è presentato davanti alle autorità. Come reazione, il manager è stato inseriti nella lista dei fuggitivi.

Occhi puntati invece su Fortis; secondo indiscrezioni di stampa, il governo belga starebbe lanciando una offerta pubblica di acquisto sulla banca, con il tesoro pronto a pagare circa 2.5 euro per azione. Dall’istituto finanziario e dal tesoro belga non sono tuttavia pervenute conferme, anche se il mercato si aspetta un imminente annuncio. Il titolo nelle ultime sedute sta registrando performance sopra la media, e nella sola seduta di martedì ha guadagnato il +17%.

Oltreoceano invece torna la paura default, dopo l’ultimo scandalo Madoff, adesso compare l’olandese LyondellBasell specializzata nel settore chimico. La divisione americana infatti versa in difficoltà, e molti istituti finanziari avrebbero investito sul titolo della società. Nomi eccellenti tra le banche che potrebbero ritrovarsi nella bufera [s]LyondellBasell[/s], [s]Bank Of America[/s], [s]CitiGroup[/s], [s]Royal Bank Of Scontland[/s] e UBS. Possibili perdite che, solo nel caso di CitiGroup, potrebbero aggirarsi intorno ai 1.4 miliardi di dollari.

(Per delle analisi mensili sul BlueIndex e sulle performance dei singoli titoli, clicca qui)

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche borse (xetra) 69,8 EUR -3,72%
American Express Nyse 18,99 USD +0,85%
Anima Borsa Italiana 1,44 EUR 0.00%
Axa Euronext 14,51 USD -4,85%
Azimut Borsa Italiana 4,21 EUR -5,28%
Banca Generali Borsa Italiana 2,98 EUR +0,93%
Bank of NY Mellon Nyse 25,26 USD +0,83%
Barclays Lse 9,69 USD -10,9%
BlackRock Nyse 126,9 USD +2,80%
BNP BNP 33,99 EUR -0,49%
Citigroup Inc Nyse 5,90 USD +5,35%
Credit Agricole Euronext 8,715 EUR -1,39%
Credit Suisse Group Swiss Market Exchange 28,12 CHF -5.00%
Deutsche Bank Deutsche borse (xetra) 23,96 EUR -1,92%
Dexia Euronext 3,10 EUR -9,48%
Fortis Euronext 1,51 EUR +17,6%
FT Inv. Nyse 60,64 USD +1,84%
Goldman Sachs Nyse 77,92 USD +0,32%
Henderson Lse 61,25 GBp -5,03%
HSBC Investments Lse 640 GBp +0,19%
ING Euronext 8,09 EUR -5,65%
IntesaSanpaolo Borsa Italiana 2,54 EUR -4,05%
Invesco Nyse 13,22 USD +0,91%
Janus Capital Group Nyse 7,88 USD -3,55%
Jp Morgan Nyse 26,35 USD +5,78%
Julius Baer Swiss Market Exchange 41,58 CHF -2,10%
Legg Mason Nyse 22,52 USD 0,00%
Man Group Lse 225,2 GBp -2,06%
Mediobanca Borsa Italiana 7,32 EUR -4,50%
Mediolanum Borsa Italiana 3,04 EUR -2,80%
Morgan Stanley Nyse 18,86 USD +0,37%
Montepaschi Siena Borsa Italiana 1,42 EUR -4,63%
Natixis Euronext 1,37 EUR -1,43%
Nordea bank Omxnordicexchange 55,30 SEK -2,64%
Raiffeisen Wiener Borse 17,24 EUR -7,31%
Schroders Lse 792.0 GBp -2,82%
Skandia (Old Mutual) Lse 59,5 GBp -1,49%
State Street Nyse 38,86 USD -0,35%
Ubs Swiss Market Exchange 15.00 CHF -5,30%
Unicredit Borsa Italiana 1,734 EUR -3,93%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X