Il Fib resta incastrato nel movimento laterale

A
A
A
di Finanza Operativa 24 Gennaio 2017 | 17:30

Certo, nell’intraday di oggi è stata superata la resistenza statica a 19.500 punti dopo che i corsi hanno incrociato di nuovo al rialzo a quota 19.360 la media mobile a 21 sedute. Tuttavia i rialzisti hanno ben poco da festeggiare, almeno per il momento: il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, si conferma infatti ancora in trading range. Un movimento che ha buone probabilità di proseguire anche nelle prossime giornate di contrattazione.

Operativamente, solo l’eventuale conferma del sorpasso dei 19.500 punti agevolerebbe un allungo del derivato verso 19.760, massimo intraday da inizio 2017. E oltre 19.760 il successivo target diventerebbe la soglia tecnica e psicologica dei 20.000 punti base. Per contro, in caso diritorno al di sotto dei 19.200 punti i prossimi obiettivi diventerebbero quota 19.000 in prima battuta e, successivamente, 18.845 punti e ancora quota 18.640.       G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X