UniCredit, Palenzona o Gutty presidente

A
A
A
Avatar di Redazione 19 Gennaio 2009 | 13:00
RBS alle prese con nuove perdite, mentre Gordon Brown lancia il secondo “Bail Out Plan”. Occhi puntati su UniCredit, domani il comitato governance, ed escono i nomi di Fabrizio Palenzona e Gianfranco Gutty come sostituti all’attuale presidente Rampl.

Incertezza sui principali listini finanziari europei, gli indici di mercato in positivo non convincono, resta alta l’attenzione per il comparto banche.
Dopo l’avvio positivo delle contrattazioni, il settore finanza ha dovuto fare i conti con il “profif warning” di [s]Royal Bank Of Scotland[/s]. L’istituto britannico ha comunicato infatti le nuove stime sulle perdite per il 2008, che dovrebbero attestarsi intorno ai 7 miliardi di sterline, prima degli oneri straordinari, e di circa 20 miliardi di sterline per l’area straordinaria. Complessivamente quindi le perdite totali per la banca britannica dovrebbero aggirarsi intorno ai 27 miliardi di sterline.

Immediata la reazione del governo britannico, che di fatto è il maggior azionista, al 58%, di Royal bank Of Scotland. L’attuale premier inglese, [p]Gordon Brown[/p], ha infatti comunicato che convertirà parte della azioni privilegiate detenute dal governo, per un valore di 5 miliardi di sterline, in azioni ordinarie. L’operazione porterebbe cosi capitali freschi a RBS, migliorando anche il “[a]Core Tier 1[/a]”, che dovrebbe attestarsi oltre i 7 punti percentuali.

Per il premier Brown però non è l’unico intervento, dopo il fallito “Bail Out Plan”, piano di aiuti alle banche in difficoltà, che a ottobre aveva portato la Gran Bretagna a versare 400 miliardi di dollari, adesso sembra aprirsi un ulteriore piano di salvataggio, con aiuti alle banche e l’apertura di speciali polizze, che dovrebbero potreggere gli istituti finanziari da nuove perdite.

Ma se oltre confine le big della finanza sono alle prese con maxi manovre, in Italia l’aria che si respira è completamente diversa. Occhi puntati su UniCredit, domani si riunirà il comitato governance. All’ordine del giorno l’ingresso dei nuovi soci Libici e la probabile nomina del nuovo presidente. Due i nomi dei candidati alla presidenza, [p]Fabrizio Palenzona[/p] e [p]Gianfranco Gutty[/p], che attualmente all’interno del gruppo ricoprono il ruolo di vicepresidenti. 

Giochi quassi fatti invece per [a]Intesa TRADE[/a]. [s]Intesa SanPaolo[/s] avrebbe deciso di cedere la propia area di [a]eBanking[/a] al gruppo [s]Banca Popolare di Milano[/s]. I due istituti sono in trattativa, ed anche il prezzo di vendita rimane per ora una incognita. [s]BPM[/s] ha solo fatto sapere che “l’operazione si colloca all’interno della strategia del gruppo, per lo sviluppo dell’offerta on-line.

(Per delle analisi mensili sul BlueIndex e sulle performance dei singoli titoli, clicca qui)

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche borse (xetra) 65.41 EUR +1.61%
American Express Nyse 17.01 USD -1.79%
Anima Borsa Italiana 1.44 EUR +0.07%
Axa Euronext 13.15 USD +6.95%
Azimut Borsa Italiana 3.81 EUR -2.37%
Banca Generali Borsa Italiana 2.94 EUR +0.34%
Bank of NY Mellon Nyse 22
.96
USD -1.33%
Barclays Lse 7.25 USD -13.6%
BlackRock Nyse 117.1 USD +0.42%
BNP BNP 29.00 EUR -3.20%
Citigroup Inc Nyse 3.5 USD -8.61%
Credit Agricole Euronext 8.29 EUR +8.39%
Credit Suisse Group Swiss Market Exchange 27.00 CHF +2.19%
Deutsche Bank Deutsche borse (xetra) 19.76 EUR -6.35%
Dexia Euronext 3.10 EUR +0.00%
Fortis Euronext 1.394 EUR +0.79%
FT Inv. Nyse 54.80 USD +3.45%
Goldman Sachs Nyse 73.05 USD -1.05%
Henderson Lse 61.00 GBp +7.01%
HSBC Investments Lse 535.7 GBp -2.14%
ING Euronext 6.79 EUR +1.04%
IntesaSanpaolo Borsa Italiana 2.47 EUR +2.38%
Invesco Nyse 12.36 USD -0.32%
Janus Capital Group Nyse 6.62 USD -1.78%
Jp Morgan Nyse 22.82 USD -6.24%
Julius Baer Swiss Market Exchange 41.98 CHF +3.50%
Legg Mason Nyse 21.06 USD +1.73%
Man Group Lse 225.5 GBp +5.98%
Mediobanca Borsa Italiana 7.42 EUR +1.64%
Mediolanum Borsa Italiana 3.02 EUR +1.77%
Morgan Stanley Nyse 15.59 USD -4.12%
Montepaschi Siena Borsa Italiana 1.34 EUR -2.54%
Natixis Euronext 1.22 EUR +0.00%
Nordea bank Omxnordicexchange 47.00 SEK -2.28%
Raiffeisen Wiener Borse 16.01 EUR +2.36%
Schroders Lse 748.5 GBp +5.42%
Skandia (Old Mutual) Lse 55.5 GBp -1.94%
State Street Nyse 36.35 USD -4.34%
Ubs Swiss Market Exchange 13.33 CHF -1.25%
Unicredit Borsa Italiana 1.56 EUR +2.44%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, nasce un gigante italiano

Bpm, il corporate cresce con nuovi professionisti

Banche popolari, si torna a parlare di aggregazioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X