Fondi venture capital, quarto trimestre deludente

A
A
A
di Matteo Chiamenti 20 Gennaio 2009 | 09:00
Raccolta in calo per i fondi venture capital nel quarto trimestre 2008. Thomson Reuters e NVCA mostrano i dati riguardanti 43 tra le principali società di categoria, confermando la persistente difficoltà dei fondi di investimento nel 2008.

La Thomson Reuters e la National Venture Capital Association hanno comunicato oggi i dati dell’ultimo trimestre 2008, riguardanti la raccolta di 43 importanti fondi di venture capital. I risultati appaiono poco brillanti: i fondi hanno raggiunto quota 3,4 miliardi di dollari, segnando un calo del 71% rispetto all’anno precedente (le medesime società avevano raggiunto gli 11,7 miliardi di dollari nel quarto trimestre 2007). Il dato denota inoltre un calo della raccolta rispetto al terzo trimestre 2008, dove si era attestata intorno agli 8,4 miliardi di dollari.

Il 2008 chiude con una raccolta complessiva pari a 28 miliardi di Euro, con un pesante calo del 21,4 % rispetto al 2007.

Secondo il presidente della NVCA Mark Heesen : “Il calo della raccolta nel quarto trimestre dei fondi di venture capital non è da considerarsi sorprendente” dato che “ molte imprese che avevano in programma forti politiche di raccolta, hanno deciso di rimandarle a causa dell’incertezza di mercato, in attesa di potere implementare tali politiche una volta migliorate le condizioni economiche e riacquistata conseguentemente la fiducia degli investitori”

Nell’attesa quindi della tanto sospirata ripresa di fiducia, non resta che far fronte all’ennesimo caso di performance sottotono da parte del macro mondo dei fondi. Tuttavia, appare necessario sottolineare quanto una categoria specializzata nel finanziare imprese ad alto potenziale di sviluppo, possa soffrire particolarmente all’interno di un contesto economico caratterizzato dalla difficoltà di investimento delle risorse e del risparmio. 
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: il Dollaro è di Credem

Top 10 Bluerating: Lyxor regina della finanza

Top 10 Bluerating: Schroders si prende la Gran Bretagna

NEWSLETTER
Iscriviti
X