Rame oltre i 6.000 dollari in scia all’indebolimento del biglietto verde

A
A
A
di Finanza Operativa 1 Febbraio 2017 | 15:30

Seduta all’insegna dei rialzi per il comparto dei metalli non ferrosi con la maggior parte dei metalli che nella sessione di ieri ha violato al rialzo i livelli di resistenza che fino ad oggi avevano messo un tetto alle quotazioni. Nel dettaglio, come fanno notare gli analisti di Wings Partnes Sim, il rame, è riuscito a superare la soglia psicologica dei 6.000 per tonnellata.

Tuttavia – avvertono gli analisti della Sim milanese – risulterà fondamentale constatare se le quotazioni del metallo rosso riusciranno a mantenere tale livello tecnico e riconoscerlo come supporto ai prezzi. Sicuramente, una componente che ha favorito i rialzi nella sessione di ieri e che sta fungendo da catalizzatore per i primi rialzi mattutini è il cambio euro/dollaro che durante le contrattazioni di ieri ha segnato un movimento a favore della moneta unica che genera un positivo effetto cambio per l’implementazione di posizioni lunghe. I decisi movimenti rialzisti segnati risultano essere inaspettati vista la mancanza degli operatori cinesi che solitamente genera una contrazione nella volatilità degli scambi”.

Dal punto di vista tecnico per il rame, “nel caso di un riconoscimento del livello appena violato come supporto le probabilità di breve sarebbero a favore di un’estensione dei rialzi mentre, nel caso in cui si verificasse un ritorno al di sotto di area 5.980 dollari per tonnellata, le probabilità sarebbero a favore di un movimento discenden-te con un primo obiettivo individuato nel supporto di quota 5.800”.

Per sfruttare possibili ulteriore allunghi del rame e del nickel a Piazza Affari è possibile puntare su una serie di Etc. Sul rame: Etfs Copper, Etfs Eur Daily Hedged Copper, Etfs 2x Daily Long Copper, Boost Copper 3x Leverage Daily, Etfs 3x Daily Long Copper. E sul nickel: Etfs Nickel, Etfs Eur Daily Hedged Nickel, Etfs 2x Daily Long NickelEtfs 3x Daily Long Nickel.      Gianluigi Raimondi

Clicca sul grafico per ingrandirlo
rame

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex: Euro Index ancora in cerca di un valido supporto

Mercati: si rafforzano le valute correlate al petrolio

Mercati: yen al minimo triennale contro dollaro. Ecco perchè

NEWSLETTER
Iscriviti
X