Lyxor quota due nuovi Etf sull’inflazione Usa

A
A
A
di Finanza Operativa 2 Febbraio 2017 | 13:45

Lyxor espande ulteriormente la sua gamma di ETF obbligazionari e lancia due nuovi strumenti collegati all’inflazione degli Stati Uniti: Lyxor USD 10Y Inflation Expectations UCITS ETF (INFU IM), uno strumento unico nel suo genere  che si espone esclusivamente alle variazioni dell’inflazione attesa, e Lyxor US TIPS UCITS ETF (TIPU IM), uno strumento più tradizionale che si espone ai titoli governativi USA indicizzati all’inflazione.

Il recente focus di Lyxor nasce delle maggiori attese di crescita dell’inflazione sulla scia di prospettive economiche globali in miglioramento, soprattutto negli Stati Uniti.

L’ETF per prendere posizione sulle aspettative di crescita dell’inflazione

L’obiettivo del nuovo Lyxor USD 10Y Inflation Expectations UCITS ETF (INFU IM) è di esporsi al tasso di inflazione atteso che è implicito nel differenziale tra i rendimenti dei bond inflation linked e i rendimenti dei bond tradizionali. In questo modo gli investitori sono esposti solo alle eventuali variazioni delle aspettative di inflazione. Rispetto a un investimento tradizionale in titoli inflation linked, questo ETF offre il vantaggio di non perdere valore nel caso di rialzo dei tassi di interesse.

Nel caso si abbiano aspettative di rialzo dell’inflazione attesa, si può valutare l’uso dell’ETF per:

1) Coprire un portafoglio di bond esistenti dall’inflazione attesa (al portafoglio viene aggiunto l’ETF);

2) Prendere posizione in modo direzionale sul rialzo delle aspettative di inflazione (senza però esporsi al rischio di rialzo dei tassi).

Questo ETF è unico nel suo genere in Europa, ha un costo totale (TER) di appena 0,25% all’anno e ha raccolto 500 Mln $2 a riprova dell’apprezzamento degli investitori (fonte: Bloomberg, 23/01/2017).

L’ETF per investire sui TIPs, i titoli indicizzati all’inflazione USA

Il Lyxor US TIPS UCITS ETF (TIPU IM) è pensato per quegli investitori obbligazionari che stimano un aumento dell’inflazione statunitense. Lo strumento infatti si espone ai titoli statunitensi TIPS – Treasury Inflation Protected Securities – il cui coupon è collegato all’inflazione al fine di proteggere l’investitore dalla crescita di quest’ultima.

Lo strumento, grazie a un costo totale (TER) di appena 0,09% all’anno4, è l’ETF più conveniente in Europa sui TIPS e in pochi mesi ha raccolto 132 Mln $ (fonte: Bloomberg, 23/01/2017).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, GraniteShares: nuova Sales Director per l’Italia

Etf, HANetf annuncia una partnership in Messico

Etf, da Hsbc AM tre obbligazionari sostenibili

NEWSLETTER
Iscriviti
X