Candela nera per l’EuroStoxx. Oltrepassato ieri il secondo target al ribasso

A
A
A
di Finanza Operativa 7 Febbraio 2017 | 09:00

La media mobile a 21 ha lavorato da resistenza respingendo le velleità di recupero del future sull’EuroStoxx 50 scadenza marzo. Nel dettaglio, dopo un avvio a 3.271 e un top a 3.280, il derivato è scivolato fino a 3.225 punti chiudendo a 3.230 punti. La violazione di 3.263 ha così fatto scattare gli short e portato al superamento del secondo target a 3.240. Nel frattempo lo Stocastico veloce si riavvicina alla propria trigger line e rimane vicino all’ipervenduto, mentre la media mobile a 21 sedute si posiziona ora a 3.281 punti e ora lavora da resistenza.
Al rialzo, sopra 3.240, ora il future potrebbe puntare verso i primi obiettivi a 3.250, 3.263, 3.270, 3.285, 3.300, 3.320, 3.340/2 punti e 3.355 punti.E ancora 3.368/70 e 3.385. Per contro, la violazione di 3.225 farebbe scattare gli short di breve e troverebbe i primi supporti a 3.215, 3.200/3.195, a 3.170/68 ed eventualmente a  3.155 punti.   M.M.
Euro50Mar17Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: avanti ma col fiatone

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 aggiornano i massimi da inizio anno

Per Fib, Dax ed EuroStoxx 50 prosegue il movimento laterale

NEWSLETTER
Iscriviti
X