Ancora BPM, dopo Anima anche Arca!

A
A
A
Avatar di Redazione 22 Gennaio 2009 | 13:30
Ancora BPM, Mazzotta ha le idee chiare: dopo Intesa-TRADE, i fondi di UniCredit ed Intesa SanPaolo tra i soci, l’OPA su Anima SGR, adesso la prossima preda potrebbe essere Arca SGR.

Rimbalzo in apertura per i mercati finanziari europei, dopo i forti ribassi delle ultime due sedute. A Milano l’indice S&P MIB a metà giornata guadagna oltre il punto percentuale, spinto al rialzo dai titoli del settore bancario.

Gli occhi del mercato, ed in particolare di quello italiano, sono tutti puntati però su Banca Popolare di Milano. L’istituto guidato da Roberto Mazzotta sta attirando da alcuni mesi l’interesse di molti investitori. Ieri la notizia fresca dei fondi di investimento di [s]UniCredit[/s] e [s]Intesa Sanpaolo[/s], che sembrano imminenti ad entrare tra i soci del gruppo milanese. L’accordo in atto con l’istituto di [p]Corrado Passera[/p], per l’acquisizione di [a]Intesa-TRADE[/a], piattaforma di trading on-line di Intesa Sanpaolo, che dovrebbe essere fusa con [a]Webank[/a], [a]eBanking[/a] di BPM. Ed infine l’offerta di pubblico acquisto,  lanciata dalla Banca Popolare di Milano su [s]Anima SGR[/s].
Acquisizione che comunque sembra andata a buon fine; venerdì 23 gennaio sarà l’ultimo giorno valido per il rastrellamento delle azioni Anima, e la soglia minima imposta dalla [a]CONSOB[/a], cioè due terzi del capitale sociale di Anima (comprensivo delle eventuali azioni rivenienti dai piani di stock option attualmente in essere), è stata raggiunta già lo scorso 15 gennaio. La stessa BPM aveva infatti comunicato, gia a metà gennaio, di aver acquisito il 74% del capitale sociale della SGR.

Ma per il gruppo di Piazza Meda sembra non essere finita la sequenza di acquisizioni strategiche. Voci di mercato indicherebbero una nuova possibile preda di BPM, un’altra realtà del risparmio gestito, Arca SGR. La situazione sembra essere infatti cambiata: l’accordo che doveva portare Arca nella Banca Popolare Emilia Romagna sembra essere saltato. Forse per le differenti visioni tra gli attuali azionisti della SGR e [s]BPER[/s], l’acquirente.
BPM a questo punto compare tra i player. Secondo la stampa, il gruppo di Mazzotta sarebbe adesso il possibile acquirente. Una operazione davvero ambiziosiosa che porterebbe però Banca Popolare di Milano a possedere: [s]BPM gestioni[/s], Anima SGR e Arca SGR, le quali assieme formerebbero forse la prima company italiana del risparmio gestito.

(Per delle analisi mensili sul BlueIndex e sulle performance dei singoli titoli, clicca qui)

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche borse (xetra) 60,79 EUR +1,21%
American Express Nyse 16,87 USD +8,14%
Anima Borsa Italiana 1,42 EUR -1,38%
Axa Euronext 12,5 USD +3,43%
Azimut Borsa Italiana 3,70 EUR +2,14%
Banca Generali Borsa Italiana 2,90 EUR -0,60%
Bank of NY Mellon Nyse 23.0 USD +22,6%
Barclays Lse 4,15 USD -0,24%
BlackRock Nyse 108,5 USD +4,89%
BNP BNP 23,94 EUR +1,01%
Citigroup Inc Nyse 3,67 USD +31,0%
Credit Agricole Euronext 7,547 EUR +4,63%
Credit Suisse Group Swiss Market Exchange 23,7 CHF +2,59%
Deutsche Bank Deutsche borse (xetra) 17,88 EUR +4,86%
Dexia Euronext 2,39 EUR -7,00%
Fortis Euronext 1,40 EUR +17,5%
FT Inv. Nyse 53,96 USD +7,04%
Goldman Sachs Nyse 69,90 USD +18,0%
Henderson Lse 59,50 GBp +4,38%
HSBC Investments Lse 515,5 GBp +6,28%
ING Euronext 5,28 EUR -1,87%
IntesaSanpaolo Borsa Italiana 2,16 EUR -5,26%
Invesco Nyse 11,54 USD +3,87%
Janus Capital Group Nyse 5,91 USD +5,16%
Jp Morgan Nyse 22,63 USD +25,0%
Julius Baer Swiss Market Exchange 36,96 CHF -1,40%
Legg Mason Nyse 19,25 USD +11,0%
Man Group Lse 220,7 GBp +3,15%
Mediobanca Borsa Italiana 7,46 EUR -0,07%
Mediolanum Borsa Italiana 2,99 EUR +0,5%
Morgan Stanley Nyse 16,86 USD +28,7%
Montepaschi Siena Bors
a Italiana
1,18 EUR -3,50%
Natixis Euronext 1,10 EUR +7,42%
Nordea bank Omxnordicexchange 44,3 SEK +7,78%
Raiffeisen Wiener Borse 14.0 EUR -2,09%
Schroders Lse 685.0 GBp -1,43%
Skandia (Old Mutual) Lse 56,10 GBp +6,85%
State Street Nyse 17,07 USD +14,6%
Ubs Swiss Market Exchange 12,82 CHF +8,55%
Unicredit Borsa Italiana 1,33 EUR -0,67%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

La nuova Anima di Arca

Arca fa il pieno con i Pir

Politiche monetarie giuste. Mercati sempre più stabili

NEWSLETTER
Iscriviti
X