Analisi tecnica, Poste Italiane ben impostata per un recupero

A
A
A
di Finanza Operativa 7 Febbraio 2017 | 18:00

Poste Italiane è tornata al di sopra della soglia tecnica dei 6 euro incrociando al rialzo la media mobile a 21 sedute (ora a 6,05 euro) dopo essere rimbalzata dal supporto statico di medio periodo posto a quota 5,80. Un movimento che ha buone probabilità tecniche di proseguire vista l’ancora ampia distanza dal territorio di ipercomprato e l’incremento degli scambi.

In quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili a 6,20 euro in prima battuta, successivamente, nell’area compresa tra i 6,40 e i 6,47 euro e ancora a quota 6,585, top dello scorso agosto. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss (e rispettarlo in modo molto rigido) a quota 5,95, livello al di sotto del quale si profilerebbe una correzione dei corsi verso 5,80 euro.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Poste graf

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Poste Italiane al top per sostenibilità

Poste Italiane leader per sostenibilità nell’indice Mib Esg

Mercati: Poste Italiane aggiorna il top storico

NEWSLETTER
Iscriviti
X