Il Dollaro torna sugli scudi e l’Euro s’indebolisce

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Febbraio 2017 | 17:00

A cura di Wings Partners Sim

Torna ad apprezzarsi il dollaro nei confronti dell’euro, con i corsi dell’euro/usd che si portano nuovamente al di sotto di area 1,0600 riproponendo prossime flessioni in direzione dei minimi registrati la scorsa ottava in area 1,0520. La view di breve, pertanto, si conferma in fase neutrale con i corsi all’interno del trading range 1,0700 – 1,0500 rinviando le attese per l’avvio di rimbalzi correttivi e confermando l’attuale fase di incertezza di breve periodo. Ciononostante la situazione tecnica degli indicatori di momentum in ipervenduto dovrebbe lasciare spazio all’avvio di rimbalzi correttivi in direzione di area 1,0850, andando a testare i precedenti massimi di periodo e favorendo l’allonta-namento degli indicatori dall’area di estremo.

In un’ottica più ampia, tuttavia, non si esclude un movimento rialzista di maggiore entità capace di favorire allunghi in direzione di della parte alta del canale ribassista di medio periodo in transito in area 1,0950.

euro dollaro

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex, l’Euro/Dollaro abbandona il canale rialzista. I prossimi target

Forex: Euro davanti a un bivio

Mercati, oro oltre la soglia dei 1.900 dollari. Tutti gli Etc a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X