Cfo Sim lancia il servizio di welfare aziendale

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Febbraio 2017 | 17:26

Cfo Sim – Corporate Family Office, intermediario finanziario indipendente milanese, prosegue la strategia di crescita dimensionale per linee esterne e acquisisce da Arianna SIM un portafoglio di oltre 5.000 contratti di investimento per un totale di 360 milioni di Euro di valore. Gli ex clienti di Arianna SIM, dipendenti ed ex dipendenti dei Gruppi Eni Saipem Snam Retegas e Italgas, avranno a disposizione l’esperienza e la professionalità di un intermediario indipendente che dal 2001 opera nel risparmio amministrato e gestito e condizioni particolarmente vantaggiose.
L’operazione si inserisce nel piano di sviluppo di CFO SIM che incrementa sensibilmente il numero dei clienti e lancia la nuova divisione aziendale Family con l’obiettivo di offrire servizi di welfare aziendale ai dipendenti delle aziende italiane, incominciando dai grandi gruppi, fornendo soluzioni di risparmio, previdenziali e assicurative, di stock grant e stock option.
Con questo nuovo progetto CFO SIM, già presente a Milano, Pordenone e Brescia,  amplia la propria copertura geografica aprendo nuovi uffici a Roma, San Donato Milanese e Porto Marghera al fine di assistere i Clienti che operano o hanno operato nei gruppi ENI, Saipem, Snam e Italgas. “La solidità è alla base della nostra crescita – dichiara Andrea Caraceni, Amministratore Delegato di CFO SIM -. La nostra società vanta coefficienti patrimoniali largamente migliori rispetto a quelli del sistema bancario: il nostro CET1 pari al 54,1% indica una solidità che pochi altri intermediari possono offrire. La specializzazione di Arianna SIM nel welfare aziendale è sinergica con le attività del Gruppo CFO che potrà così raggiungere una significativa massa critica anche in questo segmento – continua Caraceni -. La nuova divisione ci consente di ampliare i nostri canali di attività mantenendo la coerenza della nostra vocazione di Family Office. Il welfare aziendale e i prodotti a esso collegati diventano uno strumento a disposizione anche dei nostri clienti corporate che possono offrire ai loro dipendenti soluzioni innovative”.
Il Gruppo CFO apre così il 2017, dopo un 2016 in cui ha ottenuto l’autorizzazione a operare in tutti Paesi dell’Unione Europea e la qualifica Nomad di Borsa Italia per il mercato AIM Italia, con patrimoni per 1.700 milioni di Euro e oltre 7.000 client

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Gionso (Cfo Sim): “Opportunità dai settori più penalizzati dalla pandemia”

Gionso (Cfo Sim): “Ecco come non farsi prendere dal panico”

Investimenti, gli anticorpi contro il Coronavirus

NEWSLETTER
Iscriviti
X