Banca Generali in calo, dopo parole di Mossa

A
A
A
di Luca Spoldi 6 Febbraio 2017 | 11:52

BANCA GENERALI SOTTOTONO – Banca Generali perde quota a Piazza Affari, passando di mano a 23,5 euro per azione (-1,88%) con oltre 203 mila pezzi scambiati, dopo che in un’intervista Gian Maria Mossa, il direttore generale della controllata di Generali, ha confermato che si stanno cercando “occasioni di crescita” in Asia

SI PUNTA A CINA E SVIZZERA, NON ITALIA – Come anticipato da Bluerating, la società di risparmio gestito potrebbe valutare alcune acquisizioni all’estero, in particolare in Cina ma anche e in Svizzera, mentre sembrano escluse operazioni di fusione e acquisizione in Italia, vista la concentrazione del settore, anche se alcune opportunità limitate al private banking non sono del tutto escluse.

NESSUN RITORNO DI FIAMMA PER FINECOBANK – Mossa sembra dunque voler escludere ogni “ritorno di fiamma” per FinecoBank, con la quale lo scorso settembre era sembrato possibile una integrazione che non si è poi verificata anche per la decisione di Unicredit di confermare la strategicità dell’investimento nella società di risparmio gestito del gruppo, nonostante la discesa a poco più del 35% della partecipazione diretta della  banca nel capitale della controllata.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, come è bello lavorare in Banca Generali

Banca Generali, Mossa “benedice” la blockchain

Banca Generali, miglior settembre di sempre

NEWSLETTER
Iscriviti
X