Exane Derivatives, grande partecipazione al corso di formazione gratuito sul mondo dei certificati

A
A
A
di Finanza Operativa 1 Marzo 2017 | 13:15

Una partecipazione di consulenti finanziari indipendenti, promotori finanziari e private bankers superiore alle attese al corso di formazione gratuito sul mondo dei certificati “Certificati e Soluzioni Innovative in un mondo a tassi zero” che si è tenuto ieri nella cornice dell’Hotel Four Season di Milano. L’incontro, promosso da Exane Derivatives in collaborazione con Certificati e Derivati, società indipendente che si occupa dell’analisi del mercato italiano dei certificati d’investimento, ha, infatti, registrato un boom di presenze centrando l’obiettivo dell’evento, cioè «la promozione della conoscenza dei certificati d’investimento per favorire lo sviluppo di una cultura finanziaria» come spiegato da Melania D’Angelo, Responsabile del Team Commerciale di Exane Derivatives in Italia e in Ticino. La manager del gruppo francese che, offrendo competenza e professionalità, vorrebbe avvicinare i professionisti della finanza al mondo dei Certificati, ha, inoltre aggiunto che «questi numeri ci incitano a continuare nella strada intrapresa negli ultimi anni per far conoscere i certificati che grazie alla loro duttilità sono uno strumento d’investimento a misura degli investitori».
Dopo l’apertura dei lavori da parte di D’Angelo, si è entrati nel vivo dell’evento con Pierpaolo Scandurra, CEO di Certificati e Derivati, che ha catturato l’attenzione della platea illustrando i concetti di base necessari per comprendere il funzionamento di un certificato, soffermandosi sulle macro-categorie di tali strumenti d’investimento, sui diversi pay-off e sui vantaggi fiscali.
Dopo aver delineato il perimetro delle soluzioni presenti sul mercato, l’evento si è caratterizzato per un taglio prettamente più operativo con l’obiettivo di identificare i pay-off più interessanti nell’attuale contesto come le diverse soluzioni d’investimento innovative emesse da Exane Derivatives per generare rendimento attraverso una ricerca ad elevato valore aggiunto e all’innovazione prodotto. Ed è proprio grazie al lancio di tali soluzioni d’investimento che, nell’ultimo biennio, l’emittente francese ha conquistato il favore di un numero sempre più crescente di investitori e si è anche aggiudicata vari riconoscimenti in occasione di premiazioni di settore.
D’Angelo e Scandurra hanno, dunque, presentato la gamma Crescendo Rendimento, composta da certificati di tipo autocallable con cedola condizionata mensile, e le differenti varianti proposte nell’ultimo biennio dalla dinamica emittente francese. «Sin dal nostro ingresso sul mercato italiano, abbiamo modulato la nostra offerta alle esigenze degli investitori del Bel Paese per offrire dei prodotti innovativi cercando di distinguerci in un mercato con un’offerta standardizzata» ci ha spiegato Melania D’angelo. Da questo processo di innovazione continua sono nati gli «Exanini» che, attraverso barriere europee particolarmente conservative, permettono di catturare il rendimento che il mercato non paga, gli «Exanoni di quarta generazione» che presentano a scadenza una protezione incondizionata del capitale investito secondo un livello determinato all’emissione, il «Crescendissimo» che associa una cedola mensile garantita ad una condizionata, gli «Exanini American Barrier» che sfruttano solo gli aspetti positivi della barriera americana, e il «Crescendo 1a MAXI Cedola» che ha permesso di recuperare possibili minusvalenze su un sottostante detenuto in portafoglio grazie alla distribuzione lo scorso dicembre di una cedola condizionata di ammontare elevato in funzione di una barriera europea particolarmente conservativa. Nel corso dell’evento, sono state, inoltre, presentate le innovazioni lanciate da Exane Derivatives nel 2017. Tra questa, la gamma Bonus Cap Cedola Garantita* composta da Certificati di rendimento mono e multi sottostante con cedola fissa garantita* mensile. «Trasformando il Bonus condizionale presente nei Bonus Cap classici in una cedola garantita* e pagata mensilmente, abbiamo coniugato esigenza di rendimento e protezione condizionata del capitale a scadenza in funzione di una barriera europea o americana» ha spiegato la Responsabile del Team Commerciale di Exane Derivatives in Italia e in Ticino. Ampio spazio è stato dato anche alla presentazione dell’ultima innovazione lanciata dal dinamico gruppo transalpino, cioè la gamma Crescendo Rendimento Wedding Cake, composta da Certificati di rendimento mono e multi sottostante con una cedola condizionata mensile a più piani. Con questa nuova gamma, Exane Derivatives ha moltiplicato le opportunità di ricevere la cedola dato che «a differenza dei prodotti che offrono un’opportunità di rendimento interessante ma solo una possibilità per ricevere la cedola, la gamma presenta, invece, ben 3 diverse barriere a cui corrispondono 3 livelli di cedola» come illustrato da Melania D’Angelo.
Il successo della giornata di ieri rafforza la volontà di Exane Derivatives di promuovere momenti di confronto tra gli operatori del settore. «In un mondo in cui ogni professionista deve essere sempre aggiornato per far fronte ai bisogni degli investitori, l’elevata partecipazione a questo appuntamento ci spinge a puntare anche in futuro sulla promozione della conoscenza dei certificati d’investimento» ha aggiunto in conclusione Melania D’Angelo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Exane Derivatives, nuovi certificati per sfruttare la volatilità

Exane Derivatives, tris di nuovi certificati con maxi cedola

Certificati, Exane Derivatives lancia i nuovi Bonus Cap Fixed Coupon

NEWSLETTER
Iscriviti
X