Piaggio torna a rombare a Piazza Affari in scia ai risultati 2016. I prossimi target tecnici

A
A
A
di Finanza Operativa 6 Marzo 2017 | 15:00

Piaggio sfiora a Piazza Affari un rialzo prossimo all’1,8% in scia alla pubblicazione dei risultati dell’esercizio 2016, archiviato con ricavi netti consolidati pari a 1.313,1 milioni di euro in crescita dell’1,4% (+2,8% a cambi costanti) un margine lordo industriale di 389,2 milioni di euro, il 3,9% in più sul 2015 (+4,9% a cambi costanti), un ebitda consolidato di 170,7 milioni di euro, in crescita del 5,6% e a un ebitda margin del 13% (in incremento rispetto al 12,5% al 31 dicembre 2015). Il risultato operativo (ebit) nel 2016 è stato pari a 60,9 milioni di euro, in crescita del 7,4% rispetto ai 56,7 milioni al 31 dicembre 2015 e l’utile netto è stato di 14 milioni di euro, in crescita del +18,3%. L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2016 si è attestato a 491 milioni di euro, in miglioramento di 7,2 milioni di euro rispetto ai 498,1 milioni di euro al 31 dicembre 2015.

Dal punto di vista tecnico Piaggio ha oggi oltrepassato la resistenza statica di breve periodo coincidente a quota 1,60 con il passaggio della trendline discendente di medio termine. Un movimento che, agevolato oltretutto dall’ancora ampia dsitanza dal territorio di ipercomprato. apre la strada a un ulteriore allungo dei corsi. In quest’ottica i prossimi target sono individuabili a 1,665 prima e in area 1,70/1,73 in seguito. Stop loss, cruciale, da posizionare sotto quota 1,58.        G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Piaggio

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex, rimbalzo fisiologico per l’euro

Fib ancora in stand by. Possibile movimento a V per Dax ed Euro Stoxx 50

Mercati: ecco il focus settimanale di Eugenio Sartorelli (Siat)

NEWSLETTER
Iscriviti
X