Fib respinto ancora dalla resistenza di 19.750/800 punti

A
A
A
di Finanza Operativa 10 Marzo 2017 | 17:29

La sparata oltre 19.800 punti per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, è durata poco. Nel pomeriggio infatti le quotazioni sono rientrate e il derivato siè riportato in area 19.600 punti. Nel dettaglio, dopo un avvio a 19.660 e un minimo a 19.590, il derivato è schizzato fino a 19.810, massimo intraday. L’area di 19.750/800 punti si sta confermando quindi ostica per il future che ne è stato rimbalzato due volte a gennaio e ripetutamente nelle ultime sedute. Anche se ora il derivato sembra voler costruire una base sotto la resistenza. Stocastico veloce già fuori dall’ipercomprato e pronto a tagliare al rialzo la propria trigger line.

Operativamente, comunque, al rialzo il primo obiettivo è individuabile in area 19.750/800; al superamento della zona resistenziale, target successivi a 19.900 e poi la soglia tecnica e psicologica dei 20.000 punti. Poi eventualmente 20.150 e 20.300/30 punti. Per contro, la violazione di 19.600/580 aprirebbe spazi di discesa in direzione di 19.420, 19.300 e ancora 19.150 e 19.000. M.M.
Ita40Mar17Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx future tentano un timido recupero

Mercati: un brusco risveglio ribassista per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

Mercati: il Fib resta nel canale rialzista, Dax ed Euro Stoxx 50 future no

NEWSLETTER
Iscriviti
X