Ferrari continua la corsa a Piazza Affari. I prossimi obiettivi del titolo

A
A
A
di Finanza Operativa 27 Marzo 2017 | 16:30

Ferrari continua la corsa a Piazza Affari in scia ai risultati del 2016, alla guidance sul 2017 e non ultimo alla vittoria nella prima gara del campionato di F1 domenica scorsa. Da inizio anno il rialzo è ora pari al 21,8% e negli ultimi 12 mesi il titolo ha messo a segno una performance total return (ovvero comprensiva del dividendo) del +86,60 per cento.

Certo, arrivati a questo punto, tutti i principali indicatori e oscillatori tecnici sono entrati in territorio di ipercomprato. E almeno in ottica di breve termine non si escludono delle prese di beneficio con possibili correzioni dei corsi verso quota 65. Tuttavia, finchè le quotazioni resteranno al di sopra della media mobile a 21 sedute, attualmente passante per 63,15 euro, che funge da supporto dinamico ascedente di medio periodo, l‘uptrend di fondo resterà intatto.

Operativamente, oltre al soglia dei 70 euro (primo obiettivo al rialzo) i successivi target sono individuabili in area 72/73 euro. Stop loss da posizionare sotto quota 65.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Ferrari

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex: ancora ombre sull’Euro

Mercati, il focus tecnico settimanale di Eugenio Sartorelli (Siat)

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato

NEWSLETTER
Iscriviti
X