Oro al test della resistenza statica. Gli Etc per sfruttare l’allungo

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Aprile 2017 | 18:30

L’oro torna a brillare dopo aver testato a 1.240 dollari per oncia il supporto dinamico ascendente che da metà marzo sostiene il recupero dei corsi e si riporta a ridosso della resistenza statica di breve-medio periodo posta a quota 1.260. Un livello quest’ultimo oltre il quale i successivi target (se il dollaro continuerà a indebolirsi rispetto alle altre principali divise) diventerebbero 1.280 in prima battuta e poi, probabilmente dopo un’auspicabile e breve fase laterale di consolidamento, l’aera compresa tra la soglia tecnica dei 1.300 dollari e quota 1.308, dove transita una resistenza statica di medio-lungo termine.

Di fondamentale importanza però la tenuta di quota 1.250 (stop loss), dove al momento transita il suddetto supporto dinamico ascendente. In caso contrario si profilerebbe una correzione 1.240 prima e 1.220 in seguito.

Al rialzo sull’oro, nel complesso, a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Etfs Eur Daily Hedged Gold, l’Etfs Physical Gold, Etfs Gold Bullion Securities, Etfs Gold, Lyxor Etn Gold, Etfs Daily Leveraged Gold, Etfs 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever CollateralBoost Gold 3x Leverage Daily.   G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
oro

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex: ancora ombre sull’Euro

Mercati, il focus tecnico settimanale di Eugenio Sartorelli (Siat)

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato

NEWSLETTER
Iscriviti
X