Robeco cresce in Italia rafforzandosi nel mercato retail

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Aprile 2017 | 15:45

Robeco, asset manager internazionale con 137 miliardi di euro in gestione, fondata a Rotterdam nel 1929, punta al mercato retail italiano, dove ha sottoscritto di recente nuovi accordi di distribuzione con Fineco Bank, BNL Private Banking, Allfunds Bank e Credem & Banca Euromobiliare limitati alla distribuzione di polizze unit linked. Accordi che si aggiungono alle prime partnership siglate nel corso del 2016 con Credit Suisse e Online SIM. A inizio 2016 Robeco, già forte di rapporti con i canali wholesale e istituzionale precedentemente gestiti da Rotterdam, è entrata direttamente sul mercato italiano con l’apertura di una Branch a Milano, per consolidare ed estendere le relazioni già in essere e servire con efficienza anche le reti di distribuzione attive nel mercato retail attraverso una struttura locale adeguatamente attrezzata.
“L’Italia, mercato già molto sviluppato, continua ad essere uno dei Paesi più interessanti in Europa per la grande propensione al risparmio degli italiani e per volumi importanti di patrimoni ancora non affidati in gestione” commenta Marcello Matranga, Responsabile per l’Italia di Robeco. “Per parte nostra, avendo già al nostro attivo un buon grado di apprezzamento da parte del mercato italiano, contiamo di sviluppare ulteriormente la presenza di Robeco facendo leva sulle nostre caratteristiche storiche di ingegneri degli investimenti e gestori innovativi su asset class tradizionali, con una chiara impronta di sostenibilità trasversale a tutte le competenze di investimento.”
La gamma di Robeco autorizzata al collocamento sul mercato italiano comprende attualmente 3 Sicav di diritto lussemburghese composte da 35 comparti, di cui 21 fondi azionari e 14 obbligazionari, tutti gestiti sulla base di forte analisi empirica e ricerca estenuante, senza inseguire trend e mode dettati dal mercato. Dei fondi registrati al collocamento in Italia, alla fine di febbraio 2016, il 56% presenta rating 4 e 5 stelle Morningstar.
In particolare l’esperienza maturata sull’asset class obbligazionaria permette oggi a Robeco di proporre anche agli investitori Italiani la strategia Robeco Global Credits, adatta all’attuale contesto grazie alla flessibilità con cui seleziona emittenti corporate globali con valori e fondamentali non riflessi dalle valutazioni correnti. Sul lato azionario si evidenzia in particolare la strategia azionaria globale Robeco BP Global Premium Equities, il cui gestore è stato premiato nel 2016 da Morningstar quale miglior gestore azionario nella categoria “globale” 
Con questo stesso approccio Robeco è stata tra le primissime società a investire nei mercati emergenti (Peru, 1930) ed è storicamente impegnata sul tema della sostenibilità nel convincimento che una particolare attenzione alla corporate governance e alla responsabilità sociale contribuisca significativamente a migliorare il profilo di rischio-rendimento degli investimenti nel lungo periodo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: il futuro del cibo e del benessere per gli investimenti

Robeco, un ex di BlackRock e Franklin Templeton per il team italiano

Robeco: clima, diversity e retribuzione al centro delle politiche di voto degli investitori

NEWSLETTER
Iscriviti
X