Il Fib tenta un rimbalzo dal supporto dinamico

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Aprile 2017 | 17:30

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, ha violato nell’intraday il supporto statico di breve termine a 19.750 punti scendendo poi fino a segnare un minimo a quota 19.675, livello dove trasita il supporto dinamico che da inizio marzo sostiene l’uptrend dei corsi. Dopodichè il derivato ha tentato di recuperare terreno. Un movimento, quest’ultimo che ha buone chache tecniche per proseguire anche nelle prossime sedute e riportare i corsi al di sopra della soglia psicologica dei 20.000 punti, livello al di sopra del quale i successivi target diventerebbero prima l’area 20.250/20.325 punti e, in seguito, la zona a ridosso di quota 20.500.

Per contro, l’eventuale conferma della violazione di 19.750 profilerebbe una discesa verso 19.500 prima e in zona 19.250/19.100 poi.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: oggi il rollover sul contratto di settembre

Borse internazionali: il punto tecnico settimanale di Aldrovandi

Mercati: Fib ancora in trading range, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato

NEWSLETTER
Iscriviti
X