Eni continua a muoversi in un canale rialzista

A
A
A
di Finanza Operativa 5 Aprile 2017 | 16:00

Eni appare graficamente inserito in un canale ascendente dalla seconda settimana di febbraio. Un movimento che ha spinto nelle ultime sedute il titolo a oltrepassare al resistenza statica di breve/medio termine posta a 15,30 euro favorendo così il proseguimento dell’uptrend, agevolato anche dall’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico.

In quest’ottica, dal punto di vista operativo, i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta in area 15,75/15,90 euro, poi a quota 16,30, ancora in zona 16,70 e, infine a 17,30 euro. Cruciale però posizionare uno stop loss a 14,95 euro, dove al momento transita la media mobile a 21 giorni, al di sotto del quale si profilerebbe l’inizio di una correzione.      G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Eni

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, petrolio Brent: ecco fino a dove può arrivare e gli Etc a Piazza Affari

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future mostrano il fiatone

Mercati, Ftse Mib: prima o poi dovrà fare i conti con i gap ancora aperti

NEWSLETTER
Iscriviti
X