Fib, all’orizzonte il “terzo corvo nero”?

A
A
A
di Finanza Operativa 13 Aprile 2017 | 17:30

La mancata tenuta del supporto statico e dinamico di breve termine a 19.500 punti ha innescato una seconda brusca correzione sul Fib, il future sull’indice Ftse Mib, che si sta rapidamente riavvicinando al supporto statico di medio periodo in zona 19.250. Operativamente, il derivato potrebbe nella prossima seduta disegnare un’ulteriore candela nera che, sommata alle altre due precedenti, darebbe luogo a un three black crowes (tre “corvi neri”), figura in genere anticipatoria della continuazione del downtrend. E in tal senso i target successivi diventerebbero prima 19.130, dove al momento transita la media mobile a 50 giorni, e poi l’area a ridosso dei 18.900 punti.

Per contro, l’eventuale conferma del ritorno al di sopra della soglia dei 19.500 punti vaorirebbe un’inversione rialzista con obiettivi a prima a 19.730 (dove passa la media a 21 sedute) e poi a ridosso della soglia dei 20.000 punti.      G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: oggi il rollover sul contratto di settembre

Borse internazionali: il punto tecnico settimanale di Aldrovandi

Mercati: Fib ancora in trading range, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato

NEWSLETTER
Iscriviti
X