Exane Derivatives, “Certificati e Soluzioni innovative in un mondo a tassi zero”

A
A
A
di Finanza Operativa 18 Aprile 2017 | 08:53

Si è conclusa giovedì scorso l’ultima edizione del Salone del Risparmio, il più grande evento di settore che permette ai differenti attori del mercato di condividere esperienze e nuove idee, stabilire nuove collaborazioni, valorizzare il proprio know-how e aggiornare la propria conoscenza su tematiche normative, fiscali ed operative riguardanti l’industria del risparmio gestito.
Per il primo anno anche Exane Derivatives, filiale del Gruppo Exane che vanta un’esperienza sui mercati finanziari da più di 25 anni, ha partecipato all’evento per eccellenza del mondo del risparmio. «Quest’anno abbiamo deciso di prendere parte a questo evento che è un’importante occasione di visibilità e una fondamentale possibilità per fare networking» ha dichiarato Melania D’Angelo, Responsabile del Team Commerciale per Exane Derivatives in Italia e in Ticino aggiungendo che «la partecipazione ad un evento di tale portata permette di rafforzare l’identità del settore del risparmio gestito contribuendo alla sua crescita».
Nel corso della 3 giorni, Exane Derivatives, è stata in prima fila per confrontarsi con i protagonisti del settore nel proprio stand dedicato e per presentare loro le peculiarità del gruppo nonché l’approccio seguito per creare le soluzioni d’investimento nel gruppo Exane. «Prendere parte a questo evento ci permette di condividere i punti chiave del nostro approccio basato su una Ricerca Cross-asset e di far conoscere la nostra offerta di prodotti innovativi per rispondere alle esigenze di breve e lungo termine degli investitori » ha precisato Melania D’Angelo.
La società transalpina si è distinta al Salone del Risparmio di Milano con la conferenza  dal titolo “Certificati e Soluzioni innovative in un mondo a tassi zero”, realizzata in collaborazione con Certificati e Derivati, società indipendente che si occupa dell’analisi del mercato italiano dei certificati d’investimento. «Dopo anni in cui i mercati obbligazionari hanno fornito rendimenti interessanti, gli investitori si confrontano oggi con un nuovo paradigma: un mondo a tassi zero in cui è difficile generare rendimento attraverso i motori classici» ha spiegato la manager del gruppo francese.
In un contesto di tal tipo, secondo D’Angelo «i certificati, che, grazie alla loro duttilità sono uno strumento d’investimento a misura dell’investitore, rappresentano una soluzione interessante dato che attraverso il ricorso a strutture su opzioni permettono, infatti, di ottenere un rendimento target superiore». L’intervento ha, dunque, fornito una panoramica sulle soluzioni d’investimento promosse da Exane Derivatives negli ultimi anni sul mercato italiano dei certificati per far fronte alla sete di rendimento degli investitori. Queste soluzioni, frutto di un’attività di ricerca ad elevato valore aggiunto e di un’innovazione continua, hanno permesso alla dinamica emittente francese di conquistare il favore di un numero sempre più crescente di investitori e di aggiudicarsi vari riconoscimenti in occasione di premiazioni di settore.
Sono stati, dunque, giorni intensi quelli vissuti da Exane Derivatives al Salone del Risparmio. «Unico nel suo genere in Italia, il Salone del Risparmio si è rivelato un luogo di incontro diretto e privilegiato con gli operatori finanziari e gli investitori» ha aggiunto in conclusione Melania D’Angelo, Responsabile del Team Commerciale di Exane Derivatives in Italia e in Ticino.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Exane Derivatives lancia la campagna Batterie & Rivoluzione elettrica

Ora è il turno della politica: la view di Exane

Piazza Affari: tra i titoli del comparto moda-lusso sorride solo Moncler

NEWSLETTER
Iscriviti
X