Jp Morgan Am lancia i fondi a cedola mensile

A
A
A
di Finanza Operativa 19 Aprile 2017 | 14:00

Jp Morgan Asset Management sceglie di puntare sui fondi a cedola e lancia nuove soluzioni di investimento a distribuzione mensile dei dividendi. Si tratta di un nuovo strumento, che va ad arricchire il già esistente comparto dei fondi a cedola trimestrale, e che prevede una copertura di diverse classi di attivo e aree geografiche tra loro complementari. Della gamma fanno parte, tra gli altri, il JPM Global Income Fund e il JPM Global Income Conservative Fund.
In uno scenario di tassi di interesse ai minimi, inflazione in aumento e rischio di rendimenti reali negativi, questi strumenti consentono agli investitori di ottenere un reddito periodico e, al tempo stesso, di beneficiare dei potenziali di crescita dei mercati nel lungo periodo. I comparti a cedola di J.P. Morgan A.M. possono essere utilizzati per creare dei portafogli diversificati e modulabili a seconda del profilo di rischio, delle esigenze e dell’orizzonte temporale di ogni singolo investitore.
“Negli anni il bisogno di ottenere un reddito periodico è rimasto costante per un’ampia tipologia di investitori: quello che è mutato oggi è il contesto economico – afferma Lorenzo Alfieri, Country Head per l’Italia di J.P. Morgan Asset Management Se in passato il compito di generare un reddito periodico e proteggere il capitale investito veniva assolto dalle obbligazioni, soprattutto di alta qualità come i titoli di Stato, oggi, con i tassi ai minimi, nessuna delle soluzioni tradizionali sembra essere più in grado di soddisfare questi bisogni con gli stessi standard. Per questa ragione abbiamo creato, per una serie di nostri comparti, le classi a distribuzione mensile dei dividendi, completando così la nostra offerta che già prevedeva una distribuzione trimestrale. Anche in questo caso ci siamo mossi spinti dalla logica di rispondere all’esigenza della clientela, soprattutto retail, che ricerca performance soddisfacenti nel lungo termine, ma anche un reddito costante e periodico”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 26/10/2021

Fondi, inchiodata della raccolta. Intesa continua però la corsa con Eurizon

Top 10 Bluerating: Lemanik si prende l’Euro

NEWSLETTER
Iscriviti
X