Petrolio in fase di rimbalzo tecnico dopo il test sul supporto a 50 dollari

A
A
A
di Finanza Operativa 20 Aprile 2017 | 18:30

Il petrolio Wti torna a recuperare terreno dopo il test sul supporto statico di medio termine in zona 50 dollari per barile la sequenza di ribassi seguita al top in area 74 dollari a ridosso della resistenza statica di medio periodo. Un rimbalzo, quello del greggio, che ha buone chance tecniche per proseguire visto il recende indebolimento del dollaro e il fatto che tutti i principali indicatori e oscillatori stazionano in zona neutrale.

In quest’ottica, i prossimi obiettivi del Wti sono individuabili a quota 52 in prima battuta e, successivamente, nell’area compresa tra i 53 e i 54 dollari. Nuovi ribassi per contro in caso di violazione del supporto a quota 50, livello che diventa perciò lo stop loss da adottare.

Per sfruttare il potenziale allungo del Wti a Piazza Affari sono disponibili una serie di Etc: Etfs Wti Crude Oil, Boost Wti Oil Etc, Sg Etc Wti Oil Collateralized, Etfs Eur Daily Hedged Wti Crude Oil, Etfs Wti 2mth Oil Securities, Boost Wti Oil 2x Leverage Daily Etp, Etfs 2x Daily Long Wti Crude Oil, Boost Wti Oil 3x Leverage Daily, Sg Etc Wti Oil +3x Daily Lev Collateral e Etfs 3x Daily Long Wti Crude Oil.       Gianluigi Raimondi

Clicca sul grafico per ingradirlo
petrolio Wti
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Speciale ITForum: azioni, derivati e certificati al centro degli incontri con Borsa Italiana

Virtual Aim Italia e Star Conference di Borsa Italiana: 108 società incontrano oltre 360 investitori

NEWSLETTER
Iscriviti
X