State Street, sale ad aprile l’indice sulla fiducia degli investitori

A
A
A
di Finanza Operativa 26 Aprile 2017 | 16:00

a cura di State Street

State Street Global Exchange ha annunciato i risultati relativi all’indice sulla fiducia degli investitori (lo State Street Investor Confidence Index® o “ICI“) per il mese di aprile.

A livello globale l’indice è salito di 2,6 punti a livello 99,5, grazie al miglioramento della fiducia in Nord America  (+4,6 punti a livello 98,3) e in Europa (da 94,8 a 96,1 punti). In controtendenza l’Asia, che ha registrato un calo di 5,1 punti (da 109,8 to 104,7 punti).

“Aprile ha visto qualche miglioramento in Nord America e in Europa, nonostante le tensioni geopolitiche e l’incertezza politica negli Stati Uniti e all’estero”, ha commentato Kenneth Froot di State Street Associates. “La nostra misura della fiducia globale degli investitori ha registrato un miglioramento per due mesi consecutivi, grazie alle prospettive di crescita economica mondiale e di una maggiore inflazione. L’appetito per il rischio degli investitori sembra in attesa di dettagli sul nuovo piano fiscale statunitense e su un’eventuale ritorno alla riforma sanitaria”.

“L’indice di aprile è stato calcolato prima delle elezioni francesi, ma la fiducia degli investitori europei, comunque in crescita, ha segnato il secondo incremento mensile consecutivo. E’ suggestivo pensare che le preoccupazioni di inizio anno riguardanti il rischio politico europeo, insieme alla crescita debole, potrebbero essere state eccessive”, ha dichiarato Michael Metcalfe, senior managing director e responsabile Global Macro Strategy di State Street Global Markets. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fiducia degli investitori in chiaroscuro

NEWSLETTER
Iscriviti
X