Una rivoluzione nella finanza digitale

A
A
A
Denis Masetti di Denis Masetti9 luglio 2018 | 06:40

All’Investment & Trading Forum di Rimini, l’evento organizzato dalla nostra casa editrice, migliaia di persone si
sono confrontate sulle tendenze della finanza digitale e le criptovalute sono state le grandi protagoniste.
È il sogno di tanti potersi arricchire all’improvviso senza fatica ed è quello che è successo ai fortunati investitori che alcuni anni fa hanno, per gioco o per visione, investito pochi spiccioli in bitcoin e si sono ritrovati milionari. Investendo 100 dollari a un certo punto si sono trovati con oltre 2 milioni di dollari sul conto.
Oggi il mondo dei criptoasset si sta affermando come lo strumento di crescita e di finanziamento di tutto il
sistema che ruota attorno all’economia digitale, destinata a dominare il mondo nel prossimo futuro. A fianco delle valute come euro e dollaro esistono criptovalute come i bitcoin, che sono lo strumento usato per finanziare la crescita di nuove iniziative nel mondo digitale. La blockchain sta trasformando lo sviluppo tecnologico
e sarà applicata alla creazione di ecosistemi regolati in criptoasset. Le Ico (Initial Coin Offering) sono le modalità finanziarie di raccolta delle risorse, ovviamente utilizzando criptovalute, in particolare in mercati emergenti come l’Asia. E proprio a Hong Kong la nostra società sta progettando di lanciare nei prossimi mesi un utility token, il Goorufcoin, per lo sviluppo e la crescita del social network della finanza. Bisogna capire e studiare quanto sta avvenendo, per non interpretare in modo sbagliato o non comprendere appieno un fenomeno cui tutti dobbiamo prestare la massima attenzione. Nei prossimi anni, oltre al portafoglio titoli, ogni risparmiatore avrà anche un wallet, un portafoglio digitale in criptoasset. Prepariamoci al futuro.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Consulenza indipendente, tanto tuonò che non piovve

Novantaquattro consulenti finanziari autonomi e tredici società di consulenza finanziaria risultano ...

Mifid 2, primi effetti collaterali

L’ansia febbrile che ha caratterizzato il semestre scorso nell’attesa dell’avvio della nuo ...

Il professionista immorale

I pericoli della “neutralità etica” per un cf esperto ...