Il successo è un iceberg

A
A
A
di Paolo Martini 23 Ottobre 2016 | 15:21

Il gran numero di incontri con consulenti finanziari che ho modo di svolgere nel corso della mia attività mette in evidenza alcune costanti alla base del successo nella nostra professione.
Una di queste è la forte integrazione tra vita professionale e vita privata. Per molti consulenti è, infatti, difficile tracciare una netta linea di demarcazione tra lavoro e tempo libero, in quanto spesso le relazioni sono interconnesse e anche pranzi, cene, aperitivi e vacanze diventano occasioni di business con clienti attuali e potenziali.

Il consulente di successo lavora (in senso ampio) praticamente sempre, anche il sabato e la domenica, ed è sempre a disposizione dei suoi clienti perché sa che in questo modo si distingue dagli altri consulenti e offre il miglior servizio possibile. Con un confine così labile tra quello che appartiene o meno al contesto lavorativo è inevitabile per il professionista trovarsi nella condizione di non “staccare” quasi mai e non tutti hanno la voglia di farlo per tanti anni.

Una simile interconnessione dei diversi livelli di cui si compone l’esistenza umana richiede quindi una forte motivazione e una grande capacità di stare in mezzo alla gente, con un approccio pronto all’ascolto e alla voglia di trovare soluzioni ad esigenze complesse di cui spesso non sono consapevoli nemmeno i diretti interessati.

Non lasciamoci abbagliare solo dalle luci di cene, party, aperitivi che potrebbero riflettere solo il lato divertente, che pure esiste, di questo lavoro ma nascondono il duro impegno che diviene totalizzante, perché si fonde con le amicizie e a volte anche con i parenti e si tratta spesso di un grande sacrificio anche per la famiglia. Trovo esplicativa l’immagine che descrive graficamente il successo come un iceberg: ad essere pienamente visibile è solo la parte emersa mentre quello che costituisce la quasi totalità della massa di ghiaccio è ciò che sta sotto la superficie e la gente non vede, ovvero disciplina, sacrificio e tenacia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X