Fee only, la carica dei 300 (e oltre)
Bufi loda Intesa Sanpaolo su Twitter
Lavorare come consulente finanziario Fineco, tutto quello che c’è da sapere

UBS rivede l'utile, ma non la luce

Dalla Svizzera arrivano le trimestrali di UBS e Swiss Re. La prima annuncia un Tier 1 del 10,8%, mentre il colosso delle riassicurazioni deve fare i conti con gli effetti degli uragani Ike e Gustav. ...

continua

Euro e Sterlina, che tonfo!

In questa fase, dominata ancora da grande incertezza, emergono due fattori che sembrerebbero poterci aiutare nella valutazione delle oscillazioni di breve periodo. Da un lato le elezioni Usa, in cui sembra finalmente prevalere uno dei due candidati dopo settimane e mesi di incertezza assoluta, e dal ...

continua

Titoli "tossici", istruzioni per l'uso

Domani Consultique, network italiano di consulenza finanziaria indipendente, organizza un incontro per illustrare ai risparmiatori, preoccupati dall’imponente crisi finanziaria, risposte e soluzioni concrete per la gestione dei propri investimenti ...

continua

Borse positive, cresce l'attesa per l'elezioni USA

Seduta stabile per la borsa di Wall Street in attesa della tornata elettorale. Buon inizio settimana per l’indice Nikkei 225, che era rimasto chiuso ieri, con un balzo del 6,27%. Oggi è prevista un’altra seduta interlocutoria con le attese degli operatori tutte rivolte ai primi risultati delle ...

continua

Il voto di BP dimostra il potere dell’impegno

Considerata la crescente importanza assunta dal cambiamento climatico nell’agenda politica, anche oltre i confini dell’Occidente, gli azionisti devono svolgere un ruolo di rilievo limitando i consumi mondiali di combustibili fossili ed esercitando pressioni sulle compagnie petrolifere per indurle a modificare le loro strategie, afferma Sora Utzinger, SRI Analyst di Aviva Investors.

Considerata la crescente importanza assunta dal cambiamento climatico nell’agenda politica, anche oltre i confini dell’Occidente, gli azionisti devono svolgere un ruolo di rilievo limitando i consumi mondiali di combustibili fossili ed esercitando pressioni sulle compagnie petrolifere per indurl ...

continua

Il petrolio all’inferno

Il dato delle vendite di ottobre per il mercato del automobilistico americano, che con 10,56 milioni di auto vendute chiude ai minimi dal febbraio 1983 si sommato ieri sera al dato dell’indice ISM manifatturiero che è sceso a 38,9 punti, ossia ai minimi dal 1982. Il risultato è stato un mix vele ...

continua

Agenda del 4 Novembre

Nella giornata in cui si decide il futuro presidente degli Stati Uniti, vengono pubblicati in Europa i dati relativi ai prezzi al consumo anno su anno relativi a settembre. Si attende una diminuzione di questo indicatore. ...

continua

Blue Chips Fondi, a sorpresa gli obbligazionari emergenti

Prosegue il rimbalzo dei Blue Chips Fondi, con rendimenti superiori al due per cento per i fondi che investono nei mercati azionari di Europea, America e Paesi emergenti. Negativi invece quelli specializzati sulle borse giapponesi e della cosiddetta zona del Pacifico. Sorprende in senso positivo la ...

continua

E’ nata Banca Popolare del Mezzogiorno

Il nuovo istituto nasce dalla fusione tra Banca Popolare di Crotone e Banca Popolare del Materano, con lo scopo di diventare una banca interregionale presente in Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia con 110 sportelli, circa 1.000 dipendenti, 16.870 soci e 170.000 clienti. ...

continua

Ai fondi immobiliare piace Sofia

Con una scarsa offerta di immobili industriali, la Bulgaria si presenta un mercato molto interessante per i fondi immobiliari. E non solo nel segmento industriale. Crescono gli investimenti anche nel commerciale e negli uffici. Tra le città più dinamiche la capitale non ha eguali. ...

continua

Fondi comuni – Nordea crede nei consumi "emergenti"

Nordea Investment Funds lancia oggi in Italia il nuovo comparto Nordea 1 – Emerging Consumer Fund, un fondo comune azionario che punta, nel rispetto degli investimenti socialmente reponsabili, all'urbanizzazione, agli alti tassi di risparmio e all’aumento dei redditi, per investire nelle aziende ...

continua

Fondi comuni – bancari e energetici guidano il rialzo in Asia

Il fondi italiani attivi sul mercato azionario asiatico segnano le migliori rendimenti dello scorso 30 ottobre, con dei guadagni superiori all’11%. La borsa di Hong Kong, per la terza seduta consecutiva, chiude la giornata di contrattazioni in rialzo, dove i valori bancari e i titoli energetici ha ...

continua

Denunciare la banca e salvare il promotore

Investire in bond Lehman a gennaio 2008, perdere tutto a settembre 2008, voler ottenere un risarcimento dalla banca, non voler cambiare promotore finanziario (efficiente e premuroso, nonostante tutto). E' possibile? ...

continua

Borse poco volatili in attesa dell'ISM manifatturiero

Seduta sino ad ora poco volatile sulle borse europee che oscillano nella mattinata intorno alla parità, salvo poi indebolirsi all’avvicinarsi dell’apertura di Wall Street. ...

continua

Fondi comuni – nell'area Pacifico svetta Dexia

Il mese di ottobre si chiude come il peggiore anche se paragonato alla grande crisi finanziaria asiatica del 1997. Nonostante i tagli ai tassi di interesse da parte di molte banche centrali, per iniettare liquidità, gli investitori sono preoccupati per la riduzione delle esportazioni in America e E ...

continua

Etf Short padroni del 2008

Ottobre è stato uno dei mesi peggiori nella storia delle borse mondiali, il panico ha colpito a ripetizione i mercati finanziari che sono letteralmente crollati. La fine di questo mese diventa l’occasione per tirare le somme anche per chi segue gli Etf, tra i migliori per performance YTD troviamo ...

continua

Crolla l’utile di Societe Generale

L'istituto francese ha chiuso il terzo trimestre del 2008 con un utile in calo dello 83% rispetto al periodo precedente. A pesare sul dato sono state svalutazioni da 1,4 miliardi di euro di cui 453 milioni relative alla bancarotta di Lehman Brothers. ...

continua

Consulenti e gestori, vogliamo "direzionalità"

Apertura di settimana positiva per le principali piazze finanziarie europee, spinte dall’ottima chiusura di Hong Kong. Ma quella iniziata sarà anche decisiva, elezioni USA e manovre dei governi europei sono alla porta. E adesso gestori, consulenti e addetti ai lavori, sperano nel ritorno della ta ...

continua

Nuovo relationship manager per iShares

Giancarlo Sandrin è il nuovo business development officer di iShares per il mercato italiano. Il manager lavorerà in team con Emanuele Bellingeri, responsabile vendite delle società specializzata in Etf di Barclays Global Investors per l'Italia. ...

continua

L'Europa scopre l'uovo di Colombo. La recessione

Siamo in recessione. La Commissione europea, con una tempestività da "crisi del '29", annuncia oggi che l'Italia (e non solo) è in recessione tecnica. Parole e numeri che fanno scattare (in ritardo) l'allarme rosso. ...

continua

Fondi hedge, Greg Coffey sceglie Louis Bacon

Dopo mesi di indiscrezioni e smentite, si consosce la destinazione finale di Greg Coffey. Il top trader, che per anni ha gestito con successo il fondo sui mercati emergenti di GLG Partners, ha scelto Moore Capital Management come nuova casa. ...

continua

Chi paghera' il conto

Milleottocento miliardi dall’Europa, altri 250 miliardi di dollari dagli Stati Uniti, oltre ai 600 miliardi di dollari che già sono stati bruciati fra perdite e svalutazioni delle banche del pianeta. La crisi presenta un conto molto più drammatico e salato di quanto si pensava. ...

continua

Consob, vendite allo scoperto addio

Dimenticate il libero mercato così come lo avete conosciuto finora. Il 2008 si chiuderà all'insegna delle regole restrittive e il 2009 promette una vera e propria rivoluzione del sistema. Dopo gli auspici di un cambio nelle regole di Draghi e Tremonti, arriva il divieto totale delle vendite allo s ...

continua

Aedes scontenta della bozza Sopaf, si guarda intorno

Il cda di Aedes non condivide alcuni punti del nuovo piano strategico proposto da Sopaf e annuncia di essere disposta a valutare nuove soluzioni. Intanto chiede alle banche creditrici un nuovo incontro... ...

continua

Commerzbank chiede aiuto allo Stato. E blocca i bonus

Dalla Francia arriva la trimestrale (in calo) di Societe Generale. Mentre dalla Germania giunge il primo appello ad un intervento statale. A chiederlo la seconda banca tedesca Commerzbank che blocca anche gli stipendi dei dirigenti. ...

continua

SGR, via libera al passaporto europeo

Il Cesr, il comitato europeo dei regulator, grazie al lavoro di un gruppo di esperti presieduto da Lamberto Cardia, ha espresso parere favorevole al passaporto europeo delle SGR, che apre così la strada ad una più intensa competizione sulla localizzazione e sulle attività connesse di queste socie ...

continua

Agenti assicurativi alle compagnie: rimborsate le polizze

Intermediari assicurativi sul piede di guerra. Preoccupati delle ripercussioni e in particolare del calo di fiducia che potrebbe derivare dalla situazione Lehman, i rappresentanti di categoria invocano il rimborso delle polizze. ...

continua

Elezioni USA e taglio tassi Bce e Boe, i mercati attendono

Questa settimana sarà ricca di avvenimenti che potrebbero tanto muovere i mercati, quanto passare quasi inosservati. Si parte con le elezioni americane di domani che vedono Obama favorito, per passare poi ai meeting di Bce e BoE su un poassibile taglio dei tassi. ...

continua

Esprimi un desiderio

Ormai non passa giorno senza l’annuncio di decine di miliardi di dollari messi a disposizione dal Fmi e dai governi dei paesi colpiti dalla crisi. Questa notte la Corea del Sud ha annunciato di voler aggiungere altri 14 trilioni di won, ossia circa 10 miliardi di dollari, di stimoli all’economia ...

continua

Borse, dopo “ottobre rosso”, torna l’ottimismo

Finalmente si è chiuso uno dei peggiori mesi della storia dei mercati finanziari. Tra i listini, il record negativo se lo è aggiudicato la Borsa islandese con un -80%, mentre la “migliore” è stata Londra con un -10,71%. Con novembre appena iniziato, ora i mercati attendono con ottimistico int ...

continua

Borse positive in attesa delle elezioni USA

Venerdì chiusura in rialzo per le borse americane. E stamattina, novembre si è aperto con le borse asiatiche che hanno chiuso con un +4% per l’Hang Seng e +5% per l’Australia, mentre in Giappone è bank holiday. Ora, l'attenzione si sta spostando sull'esito delle elezioni americane in programm ...

continua