Fideuram e IWBank PI, quale futuro dopo la scalata
Intesa Sanpaolo-Ubi, previste almeno 5 mila uscite di dipendenti
Deutsche Bank FA, 6 nuovi nomi per la rete

ETF, rame in calo per la gioia delle FS

In forte ribasso le materie prime, penalizzate dalla discesa del dollaro statunitense. Il più in difficoltà è stato il rame, con l’Etfs Copper che ha fatto registrare in un giorno il –5,63%. L’oro rosso ha perso il 49% rispetto al picco massimo fatto registrare in luglio. ...

continua

Promotori Finanziari – Sarcià accelera il reclutamento

Nel piano triennale 2008-2010 approvato dal CdA del gruppo presieduto da Giorgio Ferrari erano state definite le linee guida che presupponevano lo sviluppo delle reti distributive e il reclutamento entro la fine del 2008 di 380 nuovi professionisti del collocamento e della consulenza finanziaria. ...

continua

American Express e lo tsunami da 100 billion

Chiusura di settimana all’insegna delle vendite dopo i forti rialzi delle scorse sedute. Oggi gli occhi sono tutti puntati sulla tedesca Allianz ed il misterioso caso della 'collega' statunitense HartFord. Sempre oltreoceano, American Express, teme il mercato delle carte di credito (da molti visto ...

continua

Tremonti, non nazionalizziamo le banche. Cambiamo il mondo

Giulio Tremonti assicura che l'intervento dello Stato nella banche avverrà solo in determinate condizioni e se richiesto. Ma soprattutto sarà sempre e comunque un intervento transitorio. E annuncia la nascita di un "nuovo mondo". ...

continua

Barclays sceglie i petrodollari del Qatar

Alla fine anche Barclays, il secondo gruppo bancario inglese, si arrende al mercato e sceglie la strada della ricapitalizzazione. La società, che nei primi tempi della crisi sembrava essere stata poco toccata dal credit crunch, preferisce mettersi la riparo e rafforzare il capitale con 7,3 miliardi ...

continua

Beni rifugio alla riscossa. Gli italiani non vogliono più investire

L'84% delle famiglie italiane soffre delle difficoltà legate ai mutui e ai finanziamenti. E sebbene alcune abbiano iniziato a effettuare delle rinunce e a riorganizzare il bilancio, altre hanno intenzione di tenersi alla larga da qualsiasi forma di finanziamento. Ma anche da qualsiasi tipologia di ...

continua

Draghi, è il momento di cambiare tutto

Il governatore della Banca d'Italia auspica una "rivoluzione" nel sistema bancario. Approva le proposte del Governo, propone un nuovo progetto per il mercato interbancario e fa un appello a favore dei risparmiatori. ...

continua

Il risparmio degli italiani agli italiani

Giuseppe Guzzetti, presidente dell'Acri, garantisce l'impegno delle Fondazioni per superare l'attuale crisi finanziaria. E lancia un messaggio chiaro al mondo delle banche: non permetteremo che i centri decisionali si trasferiscano fuori dall'Italia. ...

continua

Salva-banche, via libera dall'Europa a Francia e Olanda

Dalla Commissione Europea arrivano i primi via libera al piano salva-banche francese e a quello olandese. In Italia? Restiamo in attesa. Sperando che non duri troppo il nostro stand-by. ...

continua

Geronzi, gli italiani non saranno colpiti dalla crisi (forse)

Il presidente di Mediobanca tranquillizza gli investitori, ma si dimentica di tutti coloro che già stanno pagando gli effetti della crisi finanziaria. ...

continua

MiFID, 12 mesi portati male

La MiFID e la normativa introdotta in sua attuazione compie un anno e credo che il tempo trascorso sia sufficiente per le prime valutazioni. ...

continua

ETF Usa, nessuna fuga il mercato tiene

Crolla la raccolta dei fondi comuni di investimento, saltano i 'gate' di uscita dei fondi hedge: in un mercato dove tutti vendono tutto gli ETF (forse il prodotto più rivoluzionario dei nostri tempi) non conoscono crisi. Negli Stati Uniti il mercato degli ETF scende dell'1,1% in settembre ma negli ...

continua

Risparmio gestito, a rischio la trasparenza del sistema

Non mettiamo a rischio la trasparenza degli strumenti finanziari. E' questo uno dei messaggi chiave inviati dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ai partecipanti all'84esima Giornata Mondiale del Risparmio. ...

continua

Fed preoccupata per la crescita

Il più basso GDP dal 2001 che è stato pubblicato ieri a -0.3% ha battuto le aspettative del mercato, che scontava un -0.5%, ma ha allo stesso tempo confermato che gli Stati uniti stanno affrontando una profonda recessione. ...

continua

Promotori Finanziari – sbarca Nextam Partners

Nextam Partners, società di gestione del risparmio fondata e amministrata da un team di gestori, può distendere la sua attività anche all’intermediazione e alla consulenza indipendente.La società milanese che si caratterizza nel panorama italiano per l'assoluta indipendenza rispetto al sistema ...

continua

Giappone, pioggia di dollari in arrivo

Il premier, Taro Aso, sta per progettare un nuovo piano di aiuti per oltre 50 miliardi di dollari, dopo che la banca centrale del Giappone ha tagliato i tassi d'interesse di 20 punti base, portandoli allo 0,30%, e il Nikkei 225 ha chiuso di nuovo in negativo con un -5%. ...

continua

Il decreto salva banche è pronto o quasi

L’idea, c’è ed è buona. Il Governo italiano vuole aiutare quelle banche italiane che necessitano di ricapitalizzarsi e portare il proprio Core Tier 1, il rapporto tra patrimonio e attivi ponderati, all'8%, come richiesto dall’Unione Europea. Si è pensato a un fondo dotato di circa 20 miliar ...

continua

Janus, mercato difficile ma azienda attraente

Il settore dei money manager è stato uno dei più colpiti dalla crisi del credito: proprio a causa del business così legato ai mercati finanziari, i più grandi gestori statunitensi hanno visto scendere le valutazioni delle proprie aziende arrivare a livelli che non si vedevano da dieci anni. ...

continua

Wall Street chiude in rialzo, in negativo il Nikkei

Seduta di giovedì positiva per Wall Street con l’indice S&P 500 in crescita del 2,58% ed il Nasdaq Composite del 2,49%, sulla scia di un dato sul pil negativo ma superiore alle attese e dei buoni dati trimestrali di Colgate-Palmolive ed Exxon. ...

continua

Alla canna del gas

Molti di noi si ostiniamo a credere che il problema del petrolio sia risolto, grazie anche alla crisi finanziaria che ne ha fortemente ridotto il prezzo, ma pochi si ricordano che circa 6 mesi fa al World Petroleum Congress, ai prezzi “vecchi”, già si ipotizzava un declino nell’estrazione pet ...

continua

Agenda del 31 Ottobre

Giornata all'insegna dei dati relativi agli indici dei prezzi al consumo in Italia e in Europa. L'indice italiano ed europeo non si discostano molto ed entrambi sotto attesi in caso rispetto al dato dell'anno scorso. ...

continua

Blue Chips Fondi, il rialzo arriva anche in Europa

I Blue Chips Fondi sono 50 fondi comuni di diritto italiano patrimonio in gestione maggiore nelle rispettive categorie e complessivamente raggiungono il 46% del patrimonio in gestione del risparmio in Italia. I Blue Chips Fondi che investono sul mercato azionario europeo ed italiano partecipano al r ...

continua

Generali, cala l'utile ma resta tra le più solide

Cala l'utile del Leone di Trieste, ma cresce il business della compagnia assicurativa, che rafforza la solidità patrimoniale e finanziaria. E in merito alla bancassurance chiude il dialogo con Santander. ...

continua

Fondi comuni – un rialzo di "lusso"

I fondi italiani legati al settore dei beni di consumo segnano le migliori performance del 29 ottobre, con un guadagno superiore al 13%. I mercati azionari del Vecchio Continente, ancora molto volatili, segnano un lieve rialzo, trainato del settore dei beni di lusso. Il taglio del tasso di interesse ...

continua

Le parole della crisi: Berlusconi e Faissola

La crisi finanziaria continua a destare preoccupazioni nel mondo politico ed economico. Le dichiarazioni in merito allo stato dell'arte, alle possibili soluzioni e ai possibili scenari futuri si susseguono senza sosta. ...

continua

Puntare sull’antico

L'asta annuale di Christie's Londra del prossimo 6 novembre di Important Early European Furniture, Sculpture and Tapestries comprende e offre al pubblico arredi e oggetti d'antiquariato, dalla Haute Époque al periodo Barocco; tappeti dal Rinascimento fino al XVIII Secolo; sculture e opere d'arte in ...

continua

I promotori finanziari chiedono informazioni

Sono indicati da alcuni critici, in particolar modo i consulenti indipendenti, come i principali responsabili della crisi di fiducia che sta caratterizzando i mercati. Stiamo ovviamente prlando dei pf. E non a caso da inizio anno, nonostante il contributo delle reti sia meno negativo degli altri can ...

continua

Metodologia di assegnazione del rating a prodotti del risparmio gestito

L'attribuzione del rating da parte di Bluerating è il risultato di un procedimento che parte dall'analisi qualitativa delle caratteristiche d’investimento dei prodotti del risparmio gestito (di seguito semplicemente fondi), per giungere ad una valutazione fondata su un algoritmo di natura quantit ...

continua

Promotori Finanziari – General Electric non è a basso rischio

Continua il dibattito sui bond General Electric. Secondo un nostro lettore l'analisi del nostro ufficio studi in risposta alla mail ricevuta il 27 ottobre era approssimativa. Gli analisti di Bluerating.com si difendono e ricordano che G.E. non è priva di rischi. ...

continua

I fondi libici mettono nel mirino l'Italia

Scappa Marty! I libici! Urlava Doc Emmett Brown a un giovane Michael J. Fox mentre questi fuggiva dai terroristi furiosi intenzionati a riprendersi la valigetta di plutonio che lo scienziato aveva utilizzato come propulsore per la sua macchina del tempo. ...

continua