Upb, manovra autunnale costerà almeno 25 miliardi

A
A
A
di Luca Spoldi 16 Aprile 2019 | 15:30

Economia italiana ancora a rischio per Upb

Nonostante “primi timidi segnali di recupero per il primo trimestre”, lo scenario macroeconomico italiano a medio termine “resta condizionato da forti rischi, prevalentemente orientati al ribasso, che inducono cautela nelle previsioni”. Lo ha dichiarato Giuseppe Pisauro, presidente dell’Ufficio parlamentare di bilancio (Ubp) nel corso dell’audizione sul Def presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato.

Rischi internazionali e da incertezze politiche interne

Secondo Pisauro, in particolare, si tratterebbe di rischi “imputabili a ulteriori peggioramenti del contesto internazionale” che potrebbero determinare “un rapido aumento dei rendimenti richiesti dagli investitori internazionali” oltre che dei rischi “indotti dall’incertezza sulle politiche economiche, che incide sulle scelte di consumo e di investimento di famiglie e imprese”. Dichiarazioni che non faranno certamente piacere al governo presieduto da Giuseppe Conte, tanto più che Pisauro parla di una manovra autunnale che “si prefigura come un puzzle complesso”.

Misura autunnale costerà almeno 25 miliardi

Un puzzle che parte già da 25 miliardi di euro, ancor prima di valutare ulteriori misure annunciate come la “flat tax” su cui la Lega in particolare sembra voler imperniare una parte importante della sua campagna elettorale in vista delle elezioni europee di fine maggio. Occorrerà infatti evitare l’aumento dell’Iva (23,1 miliardi di gettito) e finanziare il minimo aumento degli investimenti programmato (+0,1% ossia circa 2 miliardi di euro). Se poi il governo vorrà davvero varare la flat tax occorrerà trovare ulteriori robuste coperture, ma quella è un’altra storia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Flat tax, malumori nella maggioranza

Fisco, ennesimo scontro nel governo

Fisco, è una flat tax per i ceti medi

NEWSLETTER
Iscriviti
X