Fca incerta a Piazza Affari, novità per impianti italiani

Fca sottotono a Piazza Affari

Inizio di settimana sottotono per Fiat Chrysler Automobiles (-0,36% quando manca meno di mezzora alla fine della giornata a Piazza Affari), che non risente in alcun modo dell’upgrade a Pirelli & C. giunto stamattina da Jp Morgan (giudizio che passa da “neutral” a “overweight” e prezzo obiettivo da 6,6 a 8 euro per azione).

In arrivo nuove produzioni a Melzi e Mirafiori

Gli analisti di Mediobanca Securities hanno commentato le indicazioni di stampa secondo cui nei primi tre mesi del 2020 verrà avviata la produzione della Jeep Compass a Melfi e, dal secondo trimestre, quella della Fiat 500 elettrica a Mirafiori (TO) notando come si tratti di notizie “abbastanza prevedibili” e dunque non siano tali da avere un impatto significativo sul titolo.

Impatto positivo sui margini dell’area Emea

Tuttavia, aggiungono gli esperti, tali operazioni “dovrebbero aiutare Fca a incrementare l’utilizzo delle capacità degli impianti italiani, con un impatto positivo sui margini nell’area Emea, che prevediamo essere a malapena in pareggio nel 2019”. Gli analisti hanno così confermato il proprio rating “neutral” e il target price di 13,7 euro per azione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!