LIBRARY | Come risparmiare sul conto corrente: ecco 8 consigli utili

A
A
A
di Massimiliano Carrà 25 Febbraio 2020 | 16:00

Come risparmiare sul conto corrente. È questa una delle domande più comuni che gli utenti cercano sul web prima di scegliere la banca alla quale affidare i propri risparmi e dove di conseguenza aprire un conto in serenità.  

Anche perché secondo un report di Banca d’Italia ogni anno si può arrivare a spendere circa 130 euro per un conto corrente, oppure sprecare 540 euro l’anno per dei comportamenti totalmente errati.

Proprio per questo, sono tanti i consigli utili che si possono trovare sul web per poter risparmiare sul conto corrente. Tra questi ne abbiamo scelti 8 che sono stati identificati dal sito SosTariffe.it, che confronta diverse tipologie di servizi.

Gli 8 consigli per risparmiare sul conto corrente

Entrando nel dettaglio di come risparmio sui costi del conto corrente, ecco quali sono i 7 consigli più utili da seguire:

  1. Non andare in rosso 
    Avere il conto corrente in rosso può essere un problema molto dannoso. Alcune banche tradizionali prevedono infatti una Commissione d’Istruttoria Veloce molto salata: fino a 50 euro, che poi si aggiungerà al tasso passivo del conto. Questa disposizione scatta solitamente quando il rosso sul conto corrente è di oltre 500 euro, oppure per qualsiasi ammontare, ma durante 7 giorni.
  2. Occhio alla carta di credito
    Anche se qualche conto corrente prevede una carta di credito gratuita, generalmente le banche tradizionali, prevedono una commissione annua per avere una carta, nonché costi di emissione e rinnovo. 
  3. Pagare all’estero con un bancomat
    Sulla scia del secondo consiglio, quando vi trovate all’estero (soprattutto nei Paesi non facente parte della zona Euro) meglio usare la carta di debito, ossia il bancomat che quella di credito. Secondo quanto emerso dall’analisi di SosTariffe.it le commissioni del bancomat di un conto online sono inferiori del’8% rispetto a quelle dei conti tradizionali e del 48% rispetto alle carte di credito.
  4. Evitare di recarsi allo sportello
    Anche se per alcune situazioni può essere necessario, per altre è preferibile per risparmiare sul conto corrente non recarsi in filiale e quindi a uno sportello. Per esempio, i bonifici online generalmente o sono gratuiti o costano 1 euro, allo sportello invece possono costare oltre 5 euro. Lo stesso vale quando si decide di pagare le bollette allo sportello o quando si vuole prelevare. 
  5. Consultare il saldo e il movimento del conto online
    Sulla scia del precedente consiglio, sarebbe preferibile per risparmiare sul conto corrente non recarsi in filiale per conoscere il proprio saldo e gli ultimi movimenti del conto. Infatti, se questa operazione online è gratuita, allo sportello vi costerà generalmente tra i 2,50 e i 3 euro. Inoltre, oltre alle app delle proprio banche, potrete consultare gratuitamente queste voci in uno sportello ATM 
  6. Calcolare le spese accessorie per mutui e prestiti
    Quando decidete di attivare un prestito o mutuo per risparmiare sul conto corrente dovete tenere a mente qual è la spesa per per l’incasso della rata da parte della banca. Essa infatti può anche superare i 3 euro ogni mese. 
  7. Prelevare dall’ATM della propria banca
    Alcune banche in Italia prevedono un costo da pagare ogni volta che si fanno prelievi dagli sportelli ATM diversi dalla propria banca. E ciò può costarvi anche 2,50 euro per prelievi.
  8. Cambiare conto corrente 
    Infine, un ultimo consiglio per risparmiare sul conto corrente è: cambiare banca. La Banca d’Italia, le associazioni di consumatori e diversi portali di confronto di tariffe, hanno dimostrato più volte e in diverse situazioni che essere fedeli alla propria banca possa comportare dei costi notevoli. Soprattutto quando si parla di conti aperti da oltre 5 anni.  

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

BPER Banca , cambio di generazione ed esuberi

Unicredit-Mps, Orcel pensa ad una nuova piattaforma

Banca Mediolanum, un semestre da campioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X