Ai nastri di partenza Marcus, la banca online di Goldman Sachs

A
A
A
di Marco Barlassina 25 Novembre 2016 | 13:33

Ha preso il via l’operatività della divisione di “online lending” di Goldman Sachs rivolta ai privati e annunciata nei mesi scorsi.

Il nome, Marcus, prende origine da quello di Marcus Goldman, uno dei fondatori della banca d’affari 147 anni fa.

Il sito Marcus.com è già attivo, anche se non raggiungibile dall’Italia (da dove è possibile visitare solo una homepage di presentazione), perchè, almeno per il momento, la banca presterà i suoi servizi esclusivamente sul territorio statunitense.

Il primo prodotto proposto da Marcus è un prestito personale a tasso fisso senza commissioni che permette al debitore di personalizzare le opzioni relative ai pagamenti mensili in modo coerente con il proprio budget e con le scadenze del mese.

I clienti di Marcus – si legge in una nota dell’istituto – potranno richiedere prestiti per un ammontare massimo di 30.000 dollari per periodi di tempo compresi tra i 2 e i 6 anni.

La guida di Marcus è stata affidata a Harit Talwar, in precedenza al vertice della divisione carte di credito di Discover Financial Services.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: i target di Goldman Sachs su indici azionari, valute e commodity

Certificati, da Goldman Sachs quattro nuovi prodotti tematici

Etf, Goldman Sachs vuole lanciare negli Usa uno strumento sulla DeFi

NEWSLETTER
Iscriviti
X