Ti hanno lasciato un’eredità? Per saperlo consulta il Registro dei testamenti

A
A
A
di Marco Muffato 19 Gennaio 2016 | 07:00

Con 16 euro è possibile presentare un istanza al Registro generale dei testamenti che ha sede a Roma e ottenere la certificazione delle iscrizioni risultanti a nome di una persona defunta

Domanda. Come posso venire a sapere dell'esistenza di un testamento che potrebbe riguardarmi?
G.B., Modena
 
Risposta. Esiste il Registro generale dei testamenti alla cui sede di Via Padre Semeria n. 95 – 00154 Roma si può effettuare la richiesta di certificazione delle iscrizioni risultanti a nome della persona defunta e l’indicazione dell'archivio notarile distrettuale presso il quale gli atti iscritti sono depositati, qualora il notaio sia cessato. Il tutto presentando o anche inviando un'istanza in bollo da 16 euro. Ci si può anche rivolgere a uno degli archivi notarili distrettuali, che inoltra poi l'istanza al Registro. Modulistica ed informazioni di varia natura sono disponibili nel sito del Ministero della Giustizia alla pagina https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_3_9_11.wp?tab=d#sthash.OygNx297.dpuf. Per esempio, è possibile verificare la lista dei paesi aderenti alla Convenzione Internazionale di Basilea che consentono verifiche anche presso i loro registri nazionali. E' proprio tale Convenzione del 1972 a prevedere la creazione di un Registro generale dei testamenti in cui trascrivere tutti i testamenti ricevuti da un notaio o presso di lui depositati, assieme ai verbali di pubblicazione dei testamenti stipulati a seguito dell’apertura di una successione, gli atti di ritiro di testamenti segreti e olografi depositati formalmente presso un notaio e gli atti di revocazione e quelli di revocazione della revocazione rogati per mezzo di testamento attraverso atto di notaio. 
 
Sportello Credito, Risparmio & Assicurazioni è una rubrica riservata alle domande dei lettori in materia di investimenti finanziari, servizi bancari e assicurativi. Le domande vanno inoltrate al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche fallite, il fondo di garanzia non paga il depositante che ha ricevuto interessi troppo alti

La fiscalità di chi opera in strumenti finanziari su un conto titoli all’estero

Fondi pensione, il tetto di deducibilità si può superare senza perdere i vantaggi fiscali

NEWSLETTER
Iscriviti
X