Imu e Tasi 2015, ecco chi deve pagare la scadenza 16 dicembre

A
A
A
di Redazione 4 Dicembre 2015 | 13:28

Il pagamento del saldo di Imu e Tasi 2015 scade il 16 dicembre: chi deve pagare, come e quanto.

Il 16 dicembre 2015 è la scadenza per il versamento del saldo annuale di Imu e Tasi. Iniziamo col dire che i contribuenti tenuti al versamento dell'Imu sono i proprietari di seconde case e di prime case di lusso (A/1, A/8 e A/9). Per tali case vale la detrazione di euro 200 prevista per l’abitazione principale, che il comune ha la facoltà di incrementare.

CHI E’ ESENTE – Sono esenti le altre categorie di abitazioni principali (si intende la casa in cui si dimora abitualmente, con residenza anagrafica), i terreni del comuni montani e i terreni agricoli di imprenditori agricoli e coltivatori diretti. Sono tenuti al versamento della Tasi i proprietari di qualsiasi immobile e gli inquilini che vi abitano per la quota stabilita dal Comune di appartenenza (variabile dal 10 al 30 percento).

PAGAMENTO IMU E TASI – La scadenza fissata per il pagamento dell'Imu e della Tasi 2015 è il 16 dicembre. Può essere effettuato tramite modello F24 ordinario o semplificato o tramite bollettino postale presso gli sportelli bancari o postali. I comuni hanno la facoltà di inviare modelli F24 precompilati, ma non sono obbligati a farlo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Tasse e ancora tasse: tutte le scadenze dell’estate

Giugno di fuoco: ecco tutte le scadenze fiscali del mese

Dall’Iva al 730, tutte le scadenze fiscali di aprile

NEWSLETTER
Iscriviti
X