Censis: in Italia i Millennial sono più poveri dei loro nonni

A
A
A
di Marco Barlassina 2 Dicembre 2016 | 14:24

L’orologio della ricchezza in Italia scandisce il tempo al contrario. E non da oggi, ma ormai da un ventennio a questa parte. A certificarlo è il Censis nel suo 50esimo rapporto. I più giovani hanno infatti livelli di ricchezza non paragonabili a quelli dei loro padri e inferiori persino a quelli dei loro nonni.

Rispetto alla media nazionale i nuclei familiari under 35 hanno infatti una ricchezza inferiore di oltre il 40% (41,2%). Addirittura – spiega il rapporto – rispetto a coloro che avevano la stessa età 25 anni fa il reddito è più basso del 26,5%.
Una condizione condivisa, anche se in misura minore, dal resto degli italiani. Dal 1991 al 2014 il reddito della popolazione complessiva è infatti diminuito dell’8,3%. In controtendenza solo i pensionati, che hanno visto crescere il loro reddito del 24,3 per cento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti