Banconota falsa ricevuta in banca? Arduo provarlo

A
A
A
di Marco Muffato 8 Settembre 2015 | 06:45

Una banconota da 20 euro bloccata allo sportello postale per sospetta contraffazione. E’ capitato a un lettore che l’ha ricevuta come resto di un pagamento effettuato in contante in banca.  Che può fare poco perché provare che la cartamoneta è stata consegnata dal cassiere è impossibile

DOMANDA. Sono purtroppo incappato nella disavventura di una banconota da venti euro che mi è stata intercettata allo sportello postale per sospetta contraffazione. Quella banconota mi era stata appena consegnata dal cassiere di una banca come resto di un pagamento. Nel caso in cui fosse falsa, posso fare qualcosa?
F.M., Frosinone

RISPOSTA. In sostanza no, perché occorrerebbe provare che quella banconota sia stata consegnata dal cassiere. Una cosa oggettivamente impossibile. In un caso del genere, infatti, la prova spetta al cliente perché si tratta di un'operazione di pagamento effettuata esclusivamente in contante direttamente dal pagatore al beneficiario, senza alcuna intermediazione. L’onere di somministrare la prova segue, quindi, la generale disciplina dell'articolo 2697 del Codice Civile per la quale colui che intenda far valere un diritto in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono il fondamento. Nel caso di banconote, quindi, l'unica cosa da fare è quella di prestare sempre attenzione, pure in banca.

Sportello Credito, Risparmio & Assicurazioni è una rubrica riservata alle domande dei lettori in materia di investimenti finanziari, servizi bancari e assicurativi. Le domande vanno inoltrate al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche fallite, il fondo di garanzia non paga il depositante che ha ricevuto interessi troppo alti

Ti hanno lasciato un’eredità? Per saperlo consulta il Registro dei testamenti

La fiscalità di chi opera in strumenti finanziari su un conto titoli all’estero

NEWSLETTER
Iscriviti
X