Inps, presentazione delle domande per i mutui agevolati

A
A
A
di Redazione 26 Agosto 2015 | 14:06

Sarà possibile fare richiesta per i finanziamenti destinati ai lavoratori, pensionati e alle loro famiglie dall’1 alll’11 settembre

Sarà possibile presentare le domande per richiedere l’erogazione dei mutui a tassi fissi agevolati dell’istituto di previdenza sociale dall’1 all’11 settembre. l finanziamenti, destinati ai lavoratori, pensionati e alle loro famiglie, fa sapere il sito Idealista.it, devono essere utilizzati per l'acquisto di case non di lusso ubicate sul territorio nazionale.

I DESTINATARI – I mutui a tasso agevolato sono destinati aigli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, in attività di servizio o pensionati, che vantino un’anzianità di iscrizione e contribuzione alla predetta Gestione non inferiore a tre anni, eventualmente comprensiva di periodi di servizio a tempo determinato. Gli iscritti in attività di servizio devono, all’atto della domanda, essere titolari di contratto di lavoro a tempo indeterminato.

IMPORTO EROGABILE – L’importo massimo erogabile non può superare in nessun caso, tenuto conto anche delle eventuali pertinenze dell’abitazione, il limite di euro 300.000, con riferimento al nucleo familiare, così come deve essere inferiore al 100% del valore di perizia dell’immobile. La durata dei piani di ammortamento dei mutui può essere di 10, 15, 20, 25 o 30 anni.

ACQUISTO PRIMA CASA NON DI LUSSO – Le abitazioni per le quali può essere erogato il mutuo devono essere ubicate sul territorio italiano e non devono avere le caratteristiche di abitazione di lusso, così come definite dal Decreto del Ministro dei lavori pubblici 2 agosto 1969 e successive modificazioni ed integrazioni.

PRESENTAZIONE DOMANDA – La domanda di mutuo deve essere redatta, a pena di nullità, utilizzando l’apposito modulo reperibile sul sito internet dell’INPDAP all’indirizzo www.inpdap.gov.it. La domanda di mutuo deve essere inviata dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre di ogni anno, all’Ufficio Provinciale o Territoriale INPDAP territorialmente competente. La competenza è determinata dall’ubicazione dell’abitazione oggetto della richiesta di mutuo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X