Sospensione mutui 2015, quello che (forse) non sapete

A
A
A
di Redazione 7 Aprile 2015 | 13:54

L'Abi e le Associazioni dei consumatori hanno firmato l'accordo, ma in molti casi le aspettative non sono state soddisfatte

Finalmente è arrivata la tanto attesa moratoria sui mutui. L’Abi e le associazioni dei consumatori hanno firmato, ma, come ricorda Finanza.com, in molti casi le aspettative non sono state soddisfatte. Ecco cosa ci si aspettava e cosa invece è stato deciso.

Periodo di sospensione
Se in un primo momento si parlava della possibilità per famiglie e piccole e medie imprese di sospendere il pagamento della quota capitale della rata dei mutui e dei finanziamenti per tre anni dal 2015 al 2017, l'accordo finale prevede la sospensione della quota capitale del mutuo per un massimo di 12 mesi e per una sola volta nell'arco dei tre anni che vanno dal 2015 al 2017.

Chi ha già beneficiato di una moratoria
Chi negli anni passati ha già beneficiato di una moratoria può richiedere la sospensione purché la durata complessiva della stessa non superi i 12 mesi e siano trascorsi almeno 2 anni dall'avvio dell'ultima sospensione ottenuta per lo stesso finanziamento/mutuo.

Calcolo della quota interessi
La quota interessi verrà calcolata sull'intero debito residuo e dovrà essere pagata alle scadenze originarie.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: ecco quanto può valere il real estate digitale

Top 10 Bluerating: Henderson regina dell’immobiliare europeo

Top 10 Bluerating: Bmo domina nell’immobiliare europeo

NEWSLETTER
Iscriviti
X