Vecchio regime dei minimi prorogato al 2015

A
A
A
di Redazione 27 Febbraio 2015 | 08:42

I titolari di partita Iva che guadagnano fino a 30mila euro potranno scegliere anche quest’anno il vecchio regime dei minimi

Il decreto Milleproroghe 2015 che è divenuto legge con 156 sì, 78 no e un astenuto. E per quanto riguarda il vecchio regime dei minimi è stato prorogato per tutto il 2015.

COSA CAMBIA – Cosa vuol dire? I titolari di partita Iva che guadagnano fino a 30mila euro potranno quindi scegliere per tutto l'anno in corso tra il nuovo regime dei minimi (previsto dalla legge di Stabilità 2015) con l'aliquota forfettaria al 15%, e il vecchio regime con tassazione agevolata al 5%, con il limite fino a 5 anni o al raggiungimento del 35esimo anno d'età. A seconda del proprio caso, quindi, il contribuente potrà scegliere la soluzione più conveniente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X