Rc auto, stangata sulle auto a metano

A
A
A
di Redazione 18 Febbraio 2015 | 07:52

Assicurare un mezzo di questo tipo può costare anche il 21% in più

Secondo l’ultimo Osservatorio di SOStariffe.it, assicurare un mezzo a metano può costare anche il 21% in più rispetto a uno a benzina. Una differenza che vale soprattutto al Centro Italia, mentre al Nord scende al 18%. Più contenuta ancora è la differenza al Sud (9,6%), dove però assicurare un veicolo può costare anche oltre il 68% rispetto alle altre regioni.

I MOTIVI DEL RINCARO – Il motivo del rincaro in caso di auto a metano, ma anche a gas e diesel, è spiegato nello studio: “Statisticamente, le macchine a gas o a gasolio macinano più chilometri di quelle a benzina, quindi sono più esposte a sinistri. Tuttavia, sono poi le singole statistiche di ogni compagnia a incidere”. Una motivazione confermata da Ania, l’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici.

LO STUPORE DEGLI OPERATORI – La notizia ha però stupito gli operatori del settore: “Considerando che i governi hanno costantemente riconosciuto delle agevolazioni per le auto alimentate con carburanti più puliti, così come stanno facendo molte regioni (esenzione dal pagamento del bollo) il dato ci sorprende”, ha commentato Corrado Storchi, della Landi Renzo, società specializzata nella produzione di impianti a gas. “È una ingiustificata penalizzazione per un carburante che, al contrario, dovrebbe essere incentivato a tutti i livelli per le sue valenze”, ha dichiarato Mariarosa Baroni, presidentessa di NGV Italy, il consorzio dell’Industria Italiana del gas naturale per i trasporti.

CONVENIENZA? – Secondo l’associazione, infatti, non risulta più vero che la ragione per cui gli automobilisti prediligono il gas naturale sia la convenienza costo/km. “Dai dati diffusi da Assogasmetano emerge che, nel peggiore dei casi, i veicoli a metano non superano i 15mila km/anno: quindi una percorrenza annua molto inferiore a quella degli autoveicoli a gasolio” sottolinea l’ingegner Flavio Merigo, direttore tecnico di NGV Italy.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, ecco come sfruttare il prossimo boom dei consumi

Investimenti, aerei: carburanti sostenibili pronti al decollo

Te la do io l’America, ora i consumatori cinesi preferiscono i brand domestici

NEWSLETTER
Iscriviti
X